fbpx

Cambio di programma per Pacquiao: Spence infortunato, Ugas il sostituto

Errol Spence è costretto a ritirarsi dal match contro Manny Pacquiao e per la stella filippina c’è subito un sostituto: Yordenis Ugas. Una visita medica in vista dell’incontro del 21 agosto ha purtroppo fatto riscontrare per il campione del mondo IBF e WBC dei pesi welter una lesione alla retina per via della quale il pugile texano dovrà sottoporsi presto a un intervento chirurgico.

Sul ring della T-Mobile Arena di Las Vegas comunque lo spettacolo continuerà ugualmente. Il detentore del titolo “super” WBA delle 147 libbre, che avrebbe dovuto nella stessa serata affrontare il contendente argentino Fabian Maidana, avrà grazie a questo “incidente di percorso” per The Truth l’opportunità di combattere invece contro la leggenda filippina e l’onore di salvare l’evento.

Per Pac-man questa si trasformerà nella possibilità di riprendersi il proprio titolo mondiale del quale è stato privato lo scorso fine gennaio a causa dell’inattività. In quell’ocasione difatti, la WBA lo ha nominato “campione in recesso” e conseguentemente consegnato la cintura di campione “super” che Manny aveva conquistato contro Keith Thurman il 20 luglio 2019 nelle mani di Ugas, al tempo campione “regular” di sigla.

“Siamo contenti che Manny abbia accettato di continuare e che Ugas si sia fatto avanti per difendere il suo titolo contro l’uomo che una volta lo deteneva. Ugas era co-protagonista dell’evento e si stava preparando a combattere in questa data, quindi è pronto. È una sfida importante, perché ora deve difendere per la sua prima volta il titolo contro una leggenda del pugilato in un combattimento decisivo per la carriera”, ha commentato uno degli organizzatori dell’evento Tom Brown.

“La considero ancora una bella sfida, una sfida dura. Non prenderò alla leggera questo incontro. Devo assicurarmi di non essere troppo sicuro di me”, sono state invece le parole di Pacquiao che ha poi aggiunto di non volersi fermare qui. “Non ho problemi [ad affrontare Spence in seguito]. Purchè sia fisicamente a posto, allora ok”. I medici hanno già rassicurato il campione texano e tra non molto potrà riprendere la sua attività.

Pacquiao: “Non credo che Floyd possa aiutare Spence! Combatte contro YouTuber!”

Condividi su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X