fbpx

Ortiz: “Wilder impara la lezione da AJ, arrivo a finire quello che ho iniziato!”

Condividi su:
  • 30
  •  
  •  

La categoria dei pesi massimi è ad un punto di svolta, un momento che sconvolgerà i piani dopo la sorprendente vittoria di Andy Ruiz su Anthony Joshua. Il pugile statunitense netto sfavorito ha conquistato i titoli IBO, IBF, WBA e WBO dei pesi massimi e adesso lo scenario cambia totalmente.

E potrebbe cambiare ancora! Per l’altro campione, il WBC Deontay Wilder, come di recente annunciato, sarà tempo di fare nuovamente i conti con il cubano Luis Ortiz. Il King Kong dopo aver spinto Wilder davvero al limite nel loro primo incontro dello scorso marzo, questo autunno avrà modo di rimetterlo ancora una volta alla prova.

In questo momento, non vedo l’ora che avvenga nient’altro che questa rivincita. Tutti abbiamo visto visto cosa è successo questo sabato! È una cosa che può accadere quando non si rimane completamente concentrati su ciò che si ha davanti. Andy Ruiz è arrivato al Madison Square Garden pronto a sconvolgere il mondo, e Anthony Joshua non era pronto per essere pressato da un pugile del genere! Io farò lo stesso.

Non vedo l’ora che arrivi, è tutto quello che desidero fin dal mio ultimo incontro e non ho motivo di pensare a nessun’altra sfida oltre questa perchè so cosa voglio. So che sarà una battaglia durissima e voglio diventare campione dei pesi massimi ad ogni costo, anche se Deontay non vuole perdere il suo titolo. Pensare a qualsiasi altra battaglia sarebbe sciocco. Cosa che Wilder sta facendo parlando già di Fury”.

Dopo questo incontro infatti Wilder ha dichiarato che affronterà ancora l’imbattuto Tyson Fury, con cui ha pareggiato lo scorso dicembre prima di battere lo sfidante obbligatorio Dominic Breazeale alla prima ripresa qualche settimana fa.

“Anthony Joshua ha parlato molto prima di questo incontro, dicendo che era già pronto a sedersi con Deontay dopo questa sfida, senza nemmeno immaginare cosa sarebbe successo. Senza pensare minimamente che avrebbe potuto perdere con Ruiz, cosa che è poi accaduta! Anche Deontay dovrebbe iniziare a stare attento e concrentrarsi su di me. Perchè anche se Fury vince il suo incontro, intanto il suo prossimo incontro è con me. È tutto ciò a cui dovrebbe pensare prima di ogni altri, dovrebbe imparare la lezione da Joshua, a non guardare già oltre il nostro match: io sto arrivando a finire quello che ho iniziato l’anno scorso!”.

Ortiz dalla sconfitta contro Wilder ha messo insieme tre vittorie consecutive, di cui due per KO, era in lizza per sfidare Joshua come sostituto di Jarrell Miller e adesso è pronto a dimostrare di poter battere una volta per tutte il ragazzo di Tuscaloosa.

Supportaci :

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X