fbpx

Ortiz vs AJ: “Smetti di parlare e combatti. Io sono qua!”

Condividi su:
  • 113
  •  
  •  

In mancanza dell’ufficialità che sancisca la fine delle trattative per Joshua-Miller prende la parola il gigante cubano Luis ” King Kong ” Ortiz attraverso BoxingScene.com

“Ascolta ti ho sentito tirarmi in ballo due settimane fa e se non ti ho voluto rispondere è stato perché forse come Whyte e Joyce vuoi sfruttare il mio nome per far vedere che hai le palle. Credo che tu le abbia, ma per essere chiari, forse Eddie non ti ha informato che il mio manager lo ha già contattato lo scorso mese prima che tu parlassi di me per fargli presente che sono a disposizione”.

Ortiz smentisce inoltre le voci che davano per conclusa una qualunque trattativa a causa di un mancato accordo economico “Senti se vuoi combattere smettila di dire che mi sopravvaluto (economicamente) perché non ho mai ricevuto alcuna offerta per incontrarti. Con tutto il rispetto per quello che hai fatto, ti affronterò semplicemente per la cifra che mi offrirai quindi se non riesci a concludere con Miller io sono qua e sono pronto. In America o in Inghilterra dipende da te. Se pensi di essere così bravo e vuoi metterti alla prova chi meglio di me per farlo? Wilder e Fury non sono disponibili e sono convinto che per essere il migliore bisogna combattere i migliori”.

Per Ortiz (30-1-0) al momento c’è in programma di affrontare Christian Hammer (24-5-0) il 2 Marzo al Barclays Center di Brooklyn. L’evento Showtime offrirà al pubblico anche la difesa del titolo di Bryan Castano dall’assalto di Erislandy Lara.

Una chance mondiale però è quello che cerca e che sicuramente merita. Il 39enne cubano non ha avrà ancora molte cartucce da sparare e cerca di ottenere il più possibile da questo 2019. A Marzo dell’anno scorso ha dato prova di poter competere ancora tra i big mettendo in difficoltà Wilder come nessuno prima. Al settimo round sembrava fatta, Wilder si reggeva in piedi per miracolo, ma mostrando a tutti di cosa è fatto l’attuale campione WBC, è riemerso dal baratro per sconfiggere con un impressionante KO lo sfidante Ortiz alla decima ripresa.

“Cerco di raggiungerti in questo modo perché forse i tuoi non ti dicono tutto”, dice Ortiz rivolgendosi a Joshua “Ora sta a te. Io sono il mio boss. Ascolto i miei consiglieri e promoter ma alla fine sanno tutti che siamo noi a prendere le decisioni quindi fammi sapere al più presto. I tuoi sanno come contattare i miei”.

Per quanto ancora riuscirà Eddie Hearn a tenere la boxe mondiale sotto scacco?

Supportaci :

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X