fbpx

Ortiz: “Tyson? Se vuole, andrò anche contro di lui!”

Luis’ King Kong’ Ortiz ha dichiarato di voler tornare sul ring tra agosto e settembre e nel dirsi disponibile a sfidare qualsiasi avversario non ha escluso neppure il nome di Mike Tyson, il cui clamoroso ritorno sul ring sta animando il dibattito degli appasionati nelle ultime settimane.

Ovviamente ci sono moltissimi dubbi che Iron Mike a 53 anni voglia davvero rientrare nella mischia e sostenere match veri vista la sua lunghissima inattività e l’enorme coefficiente di rischio che accompagnerebbe un match contro un avversario di valore come il peso massimo cubano, considerato da molti uno dei migliori esponenti della categoria regina.

Il 41enne Ortiz ha perso il suo ultimo incontro nel novembre del 2019, quando ha dovuto arrendersi alla potenza di Deontay Wilder nel corso del settimo round. Il match, che era valevole per il titolo WBC dei pesi massimi, aveva visto il cubano avvantaggiarsi nettamente ai punti nel corso delle prime sei riprese prima di incappare nel micidiale colpo risolutore del picchiatore statunitense.

Ortiz al momento si trova nella sua abitazione in Florida, dove si sta allenando per preparare il suo prossimo incontro. Sul suo avversario ci sono ancora molti dubbi, visto che la ripresa del pugilato statunitense presenta molti punti interrogativi a causa della pandemia che nel paese a stelle e strisce sta assumendo proporzioni sempre più preoccupanti. Eppure il progetto targato Top Rank potrebbe partire nelle prossime settimane e non è da escludere che altri promoter seguano l’esempio di Bob Arum e trovino il modo di allestire riunioni rispettando le norme di legge e prendendo le necessarie precauzioni.

King Kong, relativamente al suo ritorno sul ring, ha dichiarato a El Nuevo Herald:

“Sono rimasto a casa come tutti. Ma sono rimasto attivo, con adeguata preparazione fisica. Ho il mio ring a casa e faccio gli esercizi lì. Mi è stato detto che potrei tornare a combattere tra agosto o settembre. In ogni caso, mi farò trovare pronto.

Mi conoscete e sapete che non sono un pugile che si siede a tavolino e sceglie i nomi dei suoi avversari in base alla convenienza. Vado contro chiunque e accetto la sfida di chiunque voglia affrontarmi. Si parla molto del ritorno di Mike Tyson ora. Se vuole, andrò anche contro di lui. Mi serve solo un nome e una data.”

Oltre all’improbabile sfida con Mike Tyson, si vocifera di un eventuale incontro con l’ex campione IBF, WBA e WBO dei pesi massimi, Andy Ruiz Jr. Tuttavia il pugile di origini messicane, nonostante abbia già espresso interesse per questa sfida, preferirebbe sostenere un incontro più morbido di rientro prima di affrontare un osso duro come il pugile cubano.

Holyfield: “Nessun accordo ancora con Tyson ma siamo vicini. La sfida non all’ultimo sangue”

Condividi su:
  • 197
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X