fbpx

Ortiz su Ruiz: “Non puoi dire di esser pronto per Wilder, Fury o AJ e dire di no a King Kong!”

Il peso massimo cubano Luis Ortiz continua a fare pressione sull’ex campione del mondo dei pesi massimi Andy Ruiz per spingerlo ad affrontarsi. Il “King Kong” cubano era presente all’ultimo incontro di Ruiz che lo ha visto tornare sul ring dopo quasi diciotto mesi dalla sconfitta nel rematch contro Anthony Joshua. Già in quella occasione Ortiz aveva invitato il suo rivale ad un confronto, invito che però quest’ultimo ha declinato con la scusa che gli ci sarebbe voluto più tempo per prepararsi prima di una sfida del genere.

“La sfida tra Ruiz e Arreola è stata molto serrata. La visione della sfida da parte dei giudici è stata un po’ ingiusta, ma sono andato lì per fargli sapere che aspetto di affrontarlo. Se Andy Ruiz vuole combattere ancora per il titolo, eccomi qui. Se mi batte, avrà poi tutte le possibilità di farlo”, ha commentato durante un’intervista recente a George Ebro.

Come sempre, sono in palestra, mi preparo e mi mantengo in forma, non lascio che la ruggine si attacchi su di me. Non posso stare lontano dalla palestra in attesa che squilli il telefono e mi dicano che sto per combattere. Quando arriverà quella chiamata, non mi prenderanno alla sprovvista!

Ho detto in più occasioni che vorrei combattere contro di lui e continuo a ripeterlo. Se sei uno pugile di élite non dovresti evitare nessuno. Non puoi dire di non essere pronto a combattere King Kong e poi affermare che sei pronto a combattere contro Wilder, Fury o Joshua! E che mi dici di King Kong? Su, dai combattiamo!”.

Ruiz e il suo team hanno effettivamente contattato Eddie Hearn per provare ad ottenere una nuova chance iridata contro il campione WBO, WBA, IBO e IBF Anthony Joshua e a chiudere i conti con una trilogia. La saga tra i due si è aperta nel giugno del 2019 quando il “Destroyer” di origini messicane al Madison Square Garden di New York ha scioccato il mondo intero mandando al tappeto AJ ben quattro volte prima di strappargli la sua imbattibilità e i suoi titoli. Sei mesi più tardi, c’è stata la rivincita, ma sul ring di Diriyah ad avere la meglio in quell’occasione è stato il peso massimo britannico grazie a una maggior preparazione.

Reynoso: “Ve lo prometto: Ruiz sarà di nuovo campione del mondo!”

 

 

 

Condividi su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X