fbpx

Mondiali di Amburgo: fuori Serra, avanti Cavallaro e Di Serio

Prima giornata di incontri ai Mondiali di Amburgo: Bene Cavallaro e Di Serio, subito fuori Serra. Oggi Cappai, Manfredonia e Vianello; domani Mangiacapre…

Al pronti via, Raffaele Di Serio (56Kg) supera il pugile coreano Han con uno schiacciante 4-1, ma sembra che il giudice Australiano Kettlewell abbia visto un incontro totalmente diverso (probabilmente guardava il ring opposto NDR). Anche se il coreano nel ranking mondiale è attualmente più avanti di 23 posizioni (23 per Han e 46 per Di Serio), non è stato un problema per il Raffaele, che negli ottavi dovrà affrontare il forte Domenicano Leonel De Los Santos, anch’egli vittorioso per 4-1 sull’irlandese Walker.

4-1 è il risultato che vede vittorioso anche il pugile siciliano Salvatore Cavallaro (75kg). 29-28; 29-28; 30-27; 27-30; 29-28 i cartellini equilibrati assegnano un netto vantaggio a Cavallaro che supera l’ungherese Harcsa. Brutta notizia per il siciliano che approda agli ottavi contro, il più riposato e fresco, Arlen Lopez numero uno della categoria. Il fenomeno cubano è attuale campione in carica con tre ori consecutivi tra Giochi panamericani, mondiali di Doha e Olimpiadi di Rio 2016. Domani Salvatore sarà chiamato ad una prova super.

Stesso risultato di 4-1 per l’incontro che nei 49 kg vede salire sul ring Federico Serra, ma la preferenza è per l’indiano Amit. Il guanto d’oro 2016 non va oltre il primo match in questo mondiale, ma a 23 anni, da pochissimo nel giro della nazionale, è una bella soddisfazione già essere arrivato ad un torneo mondiale. Nel prossimo step l’indiamo Amit sarà opposto al fortissimo ecuadoriano Quipo.

Oggi in gara Cappai, Manfredonia e Vianello. Il 52Kg aprirà alle 19:00 contro il venezuelano Gonzales. Incontro alla portata per Manuel. Il vincente di questa sfida sarà opposto al pugile Ucraino Zomatoyev che salta il turno dei sedicesime grazie al bye. Seguirà alle 21:30 (81Kg) Manfredonia vs Zaonga. Alla portata anche il match per l’italo-brasiliano che vincendo si troverebbe ad affrontare il Bielorusso Dauhaliavets. Alle 21:45 chiuderà la serata per gli Azzurri Guido Vianello (+91Kg) sul ring contro Nigel Paul delle Trinitad and Tobago. il vincente tra i due sarà opposto al russo Babanin.

Ultimo, in ordine di tempo, sarà Vincenzo Mangiacapre (69Kg) domani sul ring contro il Kazako Zhussupov (che prende il posto di Yeleussinov), forte di una sonora vittoria sul pugile egiziano Sahid Mohamed per 5-0 (decisione unanime 30-27)nella sessione mattutina di oggi . Ottima chiamata per il pugile di Marcianise che potrebbe incontrare ai quarti il venezuelano Mestre Perez e chiudere una pratica aperta a Rio 2016, quando Mangiacapre dovette abbandonare per infortunio i Giochi Olimpici.

Condividi su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X