fbpx

Miller: “Devo riscattarmi agli occhi del pubblico: zittirò tutti e in particolare Hearn”

Jarrell “Big Baby” Miller (23-0-1, 20KO) ha dichiarato di non vedere l’ora di mettere fuori combattimento il campione WBA, WBO e IBF dei pesi massimi, Anthony “AJ” Joshua (23-1, 21KO), in modo tale da poter finalmente chiudere la bocca a chi lo critica. In particolar modo, Miller si è detto intenzionato a chiudere quella del promoter di AJ nonché numero uno della Matchroom Boxing, Eddie Hearn, che dal 2019 ha avuto molto da ridire sul suo conto.

Miller avrebbe dovuto sfidare Joshua proprio nel 2019, ma in seguito il match è saltato dopo che l’americano è risultato positivo a un test antidoping. Miller, che a luglio compirà 32 anni, sembra essere intenzionato a riscattarsi e percepisce di essere in grado di farlo, specialmente ora che ha firmato con la Top Rank di Bob Arum. Il pugile di Brooklyn aveva un match programmato per il 30 maggio, prima che scoppiasse l’emergenza da Covid-19.

Miller ha affermato che combatterà nella serata che vedrà opposti per la terza volta il neo campione WBC, Tyson “Gipsy King” Fury (30-0-1, 21KO) e Deontay “The Bronze Bomber” Wilder (42-1-1, 41KO). Non è ancora chiara la data, anche se si parla di ottobre. In ogni caso, Miller ha anche previsto di affrontare Fury in breve tempo.

Avrei dovuto combattere nel sottoclou di Fury-Wilder. Stavamo guardando al 30 maggio ma poi è arrivata la pandemia – ha detto Miller a IFL TV ora siamo di nuovo al punto di partenza. Bob (Arum, ndr) mi ha contattato diverse volte. Stavamo ancora parlando con Hearn ma quando mi sono finalmente trovato faccia a faccia con Arum, lui mi ha detto che conosceva la mia situazione e che quindi aveva escogitato un piano. Perciò ho firmato per lui. Aveva più senso dal punto di vista del programma e dei soldi e, inoltre, sapevo che Fury avrebbe sconfitto Wilder.

Joshua? Lasciatemi dire una cosa: molte persone che hanno paura delle cose scappano da queste. Ma io no voglio ancora affrontarlo. Devo riscattarmi agli occhi del pubblico. So cosa è successo e cosa è andato storto. Zittirò tutti, in particolare Eddie Hearn. Voglio che Hearn si rimangi quanto ha detto. Chi sfiderà Fury dopo Wilder? Pulev (il prossimo avversario di Joshua, ndr), nessuno lo conosce. Penso che sia un buon avversario e tutto può succedere. Ma tutti voi desiderate vedere un supereroe e io mi sono allenato per questo“.

Hearn: “AJ sarà molto più distruttivo con Pulev: sarà una delle sue migliori esibizioni!”

 

 

 

Condividi su:
  • 30
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X