fbpx

Mikey Garcia: “Le opzioni tante, ma io vorrei Manny Pacquiao”

Mikey García, campione in quattro categorie di peso differenti, intende combattere ancora negli ultimi due mesi del 2019 e si è proposto per affrontare il campione WBA dei pesi welter, Manny Pacquiao.

Garcia ha fatto il suo debutto da peso welter a marzo, quando saltando due categorie di peso ha sfidato il campione IBF Errol Spence Jr. Un match sfortunato per Garcia, che è stato dominato durante le dodici riprese.

Mentre ha accettato la superiorità di Spence, Garcia è fiducioso di avere le capacità per combattere contro chiunque a 147 libbre. Il pugile statunitense ha reso noto come sia rimasto sorpreso dalla prestazione di Pacquiao dello scorso mese. Quando il filippino ha sconfitto ai punti l’imbattuto Keith Thurman.

Garcia ha dichiarato a ESPN Deportes: “Non abbiamo deciso cosa faremo, ma vorrei combattere prima della fine dell’anno e poi cercare un grande incontro, con qualcuno come Manny Pacquiao. Penso che sarebbe il mio obiettivo, ma ci sono molti piani e opportunità interessanti nel mio futuro. La sconfitta con Spence non ha chiuso alcuna porta.”

Mikey ha rivelato di aver ricevuto diverse offerte da moltissimi promoter. È stato avvicinato con offerte molto redditizie da Premier Boxing Champions e da Eddie Hearn, presidente di Matchroom. Inoltre anche il suo ex promoter, Bob Arum, ha manifestato notevole interesse nei suoi confronti. Tutte e tre le entità promozionali hanno diverse opzioni per il pugile.

“Nei prossimi giorni prenderemo una decisione. Sappiamo che stanno arriveranno cose positive, personalmente non vorrei stipulare un contratto per più combattimenti, perché mi piacerebbe mantenermi un free agent. Ha funzionato finora per me. Mi sento bene, ma vediamo cosa succede. Ci sono diverse opzioni sul tavolo e presto prenderemo una decisione”, ha detto Garcia.

Condividi su:
  • 29
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X