fbpx

Mayweather: Ryan Garcia vs Gervonta Davis? Ad una sola condizione!

Condividi su:
  • 41
  •  
  •  
  •  

Già da tempo il giovane prospect Ryan “Flash” Garcia (17-0-0, 14 KO), estremamente popolare nonostante i soli 20 anni di età, non perde occasione per stuzzicare il campione WBA dei superpiuma Gervonta “Tank” Davis (21-0-0, 20 KO), sfidandolo a ripetizione sui social network e dichiarando pubblicamente la propria supposta superiorità. Ora sembra però che le continue provocazioni di “Flash” stiano iniziando a fare breccia nell’entourage del suo connazionale, tanto che il promoter e mentore di Davis Floyd Mayweather Jr ha deciso di rispondere per le rime, tracciando addirittura la strada che Garcia dovrebbe percorrere per ottenere l’agognato match. Queste le parole del fuoriclasse ritiratosi dalle scene a chi gli chiedeva dell’interesse di Garcia nell’affrontare Davis:

Ma nemmeno per sogno. Verrebbe fo***** alla grande. Sapete cosa mi appresto a fare? Ryan Garcia dice di voler affrontare “Tank”. Bene, preparo subito i soldi. Se Garcia riesce a battere Rolando Romero gli darò 200mila dollari in contanti. Ma una volta che avrà perso con Rollie, non vorrò sentirgli pronunciare il nome Tank mai più. Se riesce a superare Rollie, allora può arrivare a Tank.

Rolando “Rollie” Romero (7-0-0, 6 KO) è un giovane prospect della scuderia di Mayweather. Floyd lo ha tirato in ballo probabilmente con l’intento di fargli un po’ di pubblicità dato che non appare verosimile che voglia rischiare di bruciarlo contrapponendogli Garcia in una fase ancora prematura della sua carriera. Mayweather ad ogni modo sembra avere le idee chiare su un punto, ovvero sul fatto che “Flash” non si sia ancora meritato la grande chance:

Non se lo merita. È ancora imbattuto ma chi ha battuto fino ad ora? Tank è stato due volte campione del mondo ed è un atleta multimilionario perché fa parte del TMT (The Money Team, ndA).

L’ipotesi che Garcia affronti davvero l’imbattuto Romero per poter arrivare a Davis appare in ogni caso campata in aria. Ryan ha già in programma un match contro Jose Lopez il prossimo 30 marzo, dopodiché cercherà con ogni probabilità di ottenere una sfida mondiale con il detentore della cintura WBO di categoria, il giapponese Masayuki Ito (25-1-1, 13 KO). Trovandosi infatti al primo posto della classifica di tale federazione, Flash ha tutto l’interesse nell’appropriarsi dello scettro iridato per migliorare sensibilmente il proprio potere contrattuale e per potersi sedere ad un eventuale tavolo delle trattative con Davis.

Il futuro appare quindi ancora avvolto nella nube dell’incertezza, ma la speranza comune è che questi due atleti al momento opportuno possano incrociare le proprie strade e determinare sul ring e non più con le parole chi sia davvero il più forte.

Supportaci :

1 commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X