fbpx

Mayweather: “Continuerò ad aiutare i giovani combattenti neri”

Floyd Mayweather Jr continua spedito sulla sua nuova strada: quella di aiutare i giovani a crescere.

Di recente, principalmente in seguito alla morte del suo mentore, allenatore e adorato zio, Roger avvenuta a marzo, l’ex campione in cinque divisioni, ha scoperto la sua nuova aspirazione ossia diventare il migliore allenatore al mondo e aiutare i giovani atleti a tirar fuori tutto il loro potenziale e a raggiungere i propri obiettivi e quindi il successo.

Dopo qualche giro di prova con suo figlio e suo nipote, nelle ultime settimane ha passato del tempo con il giovane campione WBC “regular” dei pesi leggeri Davin Haney. Floyd e il talento di casa Matchroom hanno dapprima passato due giorni assieme lavorando alla Mayweather Boxing Club di Las Vegas, anche se non erano nuovi a consultarsi per qualche consiglio, e poi iniziato a vagliare la possibilità di collaborare insieme anche sul lungo periodo.

“Ascoltate, è ovvio, voglio restituire allo sport quello che mi ha dato. Dopottutto Haney è un ragazzino nero che ha chiesto il mio consiglio e il mio aiuto”, ha dichiarato Mayweather a Fight Hype. “Tutto quello che sto facendo è aiutare un giovane ragazzo di colore a diventare un uomo di successo. Continuerò ad aiutare i giovani combattenti neri a crescere. Voglio il meglio per tutti questi pugili. E voglio il meglio per Tank, e voglio il meglio per Devin.

Non è diverso da chiunque supporti primariamente i suoi simili. I messicani sostengono i messicani, i domenicani sostengono i domenicani, i cinesi sostengono i cinesi, i portoricani sostengono i portoricani. Sono un americano di colore che sostiene prima la propria gente“.

Haney ha documentato i giorni trascorsi con Mayweather attraverso le immagini sui social media e ha descritto gli allenamenti come un “passaggio di consegne” cosa che non è stata così tanto digerita da Gervonta Davis che, nonostante Floyd non lo abbia mai trascurato, subito dopo la pubblicazione dei loro video ha twittato: Stavo per andare al camp a Las Vegas, ma ora è finito l’entusiasmo! Sto facendo bene per conto mio. Prenderei a calci entrambi i loro c***. Sono pronto a combattere contro chiunque… compreso Floyd. Non sto scherzando, dico cose concrete!”.

A 5 anni dal “Fight of the Century”, ancora vive le immagini di Mayweather vs Pacquiao!

Condividi su:
  • 885
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

One comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X