fbpx

Mayorga: “Se perdo torno a piedi in Nicaragua”

Condividi su:
  • 80
  •  
  •  

Ricardo Mayorga è sempre stato un pugile sopra le righe, fin dalle prime battute della sua carriera professionistica ha sempre usato il trash talking per provocare l’avversario e promuovere l’incontro, e ora che ha 45 anni le cose non sono cambiate.

Mayorga, meglio conosciuto come “El Matador”, non combatte dalla sconfitta subita per KO da Rodolfo Gomez Jr avvenuta nell’aprile del 2018. Il Matador ha accumulato durante la sua carriera 32 vittorie di cui 26 per knockout e 11 sconfitte, e ha condiviso il ring con pugili del calibro di Shane Mosley, Miguel Cotto, Felix Trinidad e Oscar De La Hoya, tutti pugili con cui non ha avuto fortuna, diversamente da quanto avvenuto contro Michele Piccirillo quando vinse per decisione unanime assicurandosi l’allora vacante WBC dei superwelter.

Il due volte campione del mondo nicaraguense combatterà contro il prospect guatemalteco Lester Martinez, che nonostante sia al suo incontro di debutto professionistico ha avuto una carriera dilettantistica di tutto rispetto, fregiandosi tra l’altro di una medaglia d’oro ai giochi centroamericani conquistata in finale contro il talentuosissimo cubano Arlen Lopez, campione olimpico ai Giochi di Rio. Un debutto con un pugile che per quanto invecchiato e segnato da incontri durissimi, rimane un veterano e un esperto del ring dotato ancora di colpi pericolosi.

Ed infatti “El Matador” ha promesso di metterlo KO nei primi round dell’incontro che si terrà il 6 aprile in Guatemala. Mayorga, oltre a svariati insulti, ha dichiarato che se non vincerà tornerà fino in Nicaragua a piedi: “Lo batterò per knockout al primo round, se non lo metterò giù tornerò a casa in Nicaragua facendo tutta la strada a piedi. Lo ucciderò in tre minuti. Grazie Lester di aver accettato questo incontro, non tutti erano d’accordo a farlo combattere con me perché sanno che lo batterò”.

A cura di Emanuele Della Palma

Supportaci :

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X