fbpx

Weekend americano fitto di incontri: Davis, Ramirez, Farmer e non solo.

Il calendario americano di questo fine settimana è fitto di incontri. I match difficilmente eguaglieranno in efficacia pugilistica e mediatica la lotta fra Manny Pacquiao e Keith Thurman di sabato scorso, tuttavia offriranno occasioni di interesse per gli amanti della nobile arte.

Sabato 27 alla Royal Farms Arena di Baltimora si terrà il match fra Davis e Nunez. Lo statunitense del Maryland Gervonta “Tank” Davis (21-0, 20 KO), laureatosi due volte campione dei pesi superpiuma, dovrà difendere il titolo WBA nella sua città natale dalla minaccia del panamense Ricardo “Cientifico” Nunez (21-2, 19 KO). “Non avrei mai pensato che uno scontro a Baltimora sarebbe stato così grande. Mi fa venire i brividi, ma sono pronto per questo. È un grande test. Sono stato via per così tanto tempo e tornare a casa è fantastico”.

Lo stesso giorno, al college Park Center di Arlington avranno luogo anche altri due incontri titolati: Hooker vs Ramirez e Farmer vs Frenois.

Per il la riunificazione dei titoli WBO e WBC dei superleggeri la sfida è tutta interna agli USA: agli angoli il texano Maurice Hooker (26-0-3, 17 KO), detentore del WBO e il californiano Jose Carlos Ramirez (24-0, 16 KO), detentore invece del WBC. Entrambi mettono in palio il proprio titolo per la terza volta. Hooker non mostra alcun dubbio sulla vittoria contro un avversario che vanta quasi lo stesso numero di knock-out: “Tutti conosceranno il mio nome dopo sabato” ha dichiarato il pugile del Texas in un’intervista del 22 Luglio scorso. Ma non da meno la convinzione del californiano impegnato con la sua boxe anche nel sociale: “Ho la motivazione per andare avanti e dare gioia e fiducia alle persone che, come me, hanno genitori immigrati e vogliono fare qualcosa di positivo, spero di essere un buon esempio per tutti. Continuerò con la mia battaglia dentro e fuori dal ring e so che vincendo potrò fare ancora una volta la differenza”.

Per il titolo IBF dei pesi superpiuma invece il ventottenne di Philadelphia Tevin Farmer (29-4-1, 6 KO) difenderà il titolo dallo sfidante francese, il trentacinquenne Guillaume Frenois (46-1-1, 12 KO), avversario del nostro Davis Boschiero nel 2013 per l’Europeo. Per l’americano è la quarta difesa del titolo in appena un anno e promette di dare il meglio di sé dopo che Frenois lo ha definito un “campione fasullo”.

Ultima ma non ultima anche la sfida in rosa. In America latina difatti è protagonista mondiale anche la boxe femminile: in Argentina, al Club Sportivo America di Rosario, la campionessa WBO dei pesi gallo (già campionessa anche dei piuma, superpiuma e supergallo ndr) Daniela Romina “La Bonita” Bermudez (25-3-3, 7 KO) dovrà difendere il titolo, per la seconda volta, in casa contro la messicana Valeria “La Pequena” Pérez Vázquez (12-6, 2 KO). Difenderò la mia cintura contro una grande pugile messicana, sarà una battaglia davvero da non perdere”.

in collaborazione con Vittorio Baldari

Condividi su:
  • 44
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X