fbpx

Cinture in palio e attesi ritorni: tutti i match più importanti del fine settimana!

Cinture in palio e attesi ritorni: un fine settimana col fiato sospeso per il pugilato mondiale. Dall’incontro tra Moruti Mthalane e Sunny Edwards per il titolo IBF dei pesi mosca questa sera a Londra, fino alla ricomparsa sul ring domani per la categoria massimi dell’ex campione Andy Ruiz che andrà faccia a faccia con l’americano Chris Arreola in California. Occhi anche a Manchester dove Katie Taylor metterà in palio le cinture dei pesi leggeri IBF, WBA, WBC e WBO contro la storica avversaria Natasha Jonas, ma non solo. Andiamo a scoprire tutti i match più significativi in programma.

Mthalane Vs Edwards

L’incontro tra il forte campione sudafricano e l’inglese Sunny Edwards si disputerà questa sera nell’arena York Hall di Londra. Dodici riprese con in palio il titolo mondiale IBF dei pesi mosca, trasmesse su ESPN+. Lo sfidante 25enne salirà sul ring con un record di 15 vittorie e nessuna sconfitta. Mthalane, dall’alto dei 38 anni, ha dalla sua maggiore esperienza con un palmares che conta 39 vittore e 2 sole sconfitte, e una percentuale di vittorie per KO vicina al 70%. Numeri rilevanti per la categoria. Ma soprattutto domina la divisione delle 112 libbre ormai da tantissimi anni. Mthalane è fermo dal 23 dicembre del 2019 quando ha combattuto per il titolo contro Akira Yaegashi in Giappone vincendo per TKO al nono round. Pausa più breve per Edward, salito sul ring l’ultimo volta ad agosto 2020 contro Thomas Essomba a Londra. Incontro vinto per decisione unanime ai punti dopo 12 riprese e che lo ha portato a essere il primo sfidante per il titolo IBF. Nella stessa riunione segnaliamo anche il ritorno sul ring dell’irlandese Michael Conlan contro Ionut Baluta.

Bivol Vs Richard

Da Londra alla Manchester Arena. Sabato sera il russo Dmitry Bivol affronterà il padrone di casa Craig Richards. In palio il titolo mondiale WBA super dei mediomassimi, serata che sarà trasmessa da Dazn. Il campione in carica, Bivol si presenta da imbattuto con 17 vittorie, 11 delle quali per Knock out. 16 vittorie, una sola sconfitta risalente a quattro anni fa e un pareggio invece per il suo rivale, alla sua prima chance iridata. Per entrambi guardia ortodossa. Bivol è lontano dal quadrato da ottobre del 2019, dalla difesa del titolo contro Lenin Castillo, ma è considerato, senza alcun dubbio, ampiamente favorito in questa sfida. Craig attualmente occupa la quinta posizione nel ranking della WBA per la categoria 175 libbre.

Chisora vs Parker

Ancora alla Manchester Arena, per l’incontro a cui è dedicato il nostro Match of the Week di questa settimana. In palio il titolo intercontinentale WBO dei pesi massimi attualmente vacante. L’ex campione del mondo, Jospeh Parker arriva al match con 5 vittorie consecutive, tuttavia i suoi ultimi incontri in Inghilterra lo hanno visto perdente e nelle grandi occasione non è mai riuscito a stupire. Per il 37enne inglese Dereck Chisora l’ennesima occasione per dimostrare la sua capacità di ricostruirsi e porsi come avversario temibile.

Taylor vs Jonas

L’appuntamento targato Matchroom Boxing ospiterà anche l’incontro tra Katie Taylor e Natasha Jonas che decreterà la campionessa “indiscussa” dei pesi leggeri. In palio il titolo mondiale di tutte le principali federazioni. Una vecchia rivalità tra la Taylor e la Jonas affrontatesi già due volte da dilettanti, la prima durante il “Memorial Strandja” e la seconda durante le Olimpiadi di Londra 2012. In entrambe le occasioni fu l’irlandese ad avere la meglio. Dopo nove anni le due si incontrano da professioniste. La Taylor è considerata una delle migliori pugili al mondo e torna sul ring dopo la vittoria dello scorso autunno contro Miriam Gutierrez. La Jonas non combatte da agosto 2020, da quando ha affrontato Terri Harper non riuscendo a portare a casa il titolo il WBC super dei superpiuma per un soffio. Le due dopo una grande battaglia hanno pareggiato per Split Decision.

Ruiz Vs Arreola

Un match che per interesse rischia di rubare la scena al main event della serata di boxe al Dignity Health Sport Park in California. La nuova forma fisica, trapelata attraverso i social, e l’allenamento con il team di Eddie Reynoso, coach di Canelo, porteranno Andy Ruiz alla vittoria? Domani sera l’ex campione WBA, IBF, WBO e IBO dei massimi di origini messicane incrocerà i guantoni con Chris Arreola, tornando a combattere dopo quasi un anno e mezzo. Cioè dopo la sconfitta ai punti per mano di Anthony Joshua in Arabia Saudita. Probabilmente poche chance per il 40enne californiano all’angolo opposto di Ruiz, che arriva da una sconfitta ai punti per decisione unanime contro Adam Kownacki nel 2019. Non un nome altisonante opposto a quello del Destroyer che è stato capace di scioccare il mondo del pugilato. Probabilmente però un trampolino di lancio per testare la sua preparazione e la sua motivazione e tentare nuovamente la corsa ai titoli mondiali.

Lara vs Lamanna

Il main event della serata vedrà però Erislandy Lara affrontare Thomas Lamanna al Dignity Health Sport Park in California. In palio il mondiale WBA dei pesi medi attualmente vacante. Guardia sinistra per il pugile cubano, ortodossa per lo statunitense. Lara dopo esser stato campione tra i superwelter ha dichiarato di essersi sottoposto a un duro camp per tentare la scalata mondiale anche in questa nuova categoria con la ferma intenzione poi di riunificare tutti i titoli.

Ruiz: “So cosa sono capace di fare: ho ucciso il vecchio Andy e sono rinato!”

Condividi su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X