Luca Rigoldi: “La Francia non mi fa paura”

Condividi su:
  • 273
  •  
  •  
  •  

Luca Rigoldi (18-1-1) pugile veneto di venticinque anni, professionista da poco più di tre anni, si giocherà la chance Europea il prossimo 17 novembre. Dopo aver conquistato la cintura di campione dell’Unione Europea nel maggio del 2017 contro Vittorio Parinello ed averla difesa con successo nel novembre dello stesso anno contro Daniele Limone,a distanza di un anno arrivata per lui la possibilità della sfida Europea vera e propria, un incontro che gli permetterebbe un grande balzo in avanti e di conquistare i vertici della categoria.

Il suo sfidante sarà il trentunenne pugile francese Jeremy Parodi (42-4-1), già abituato a match di prima fascia. In carriera ha infatti sfidato pugili del calibro di Carl Fampton, Abigail Medina e Gavin McDonnell. E dopo aver più volte sfiorato il titolo Europeo nel corso di questi anni, tenterà di conquistare la cintura in casa propria. La Espace 3000 di Hyeres sarà gremita per supportare il paladino.

Locandina ufficiale della sfida Europea Rigoldi vs Parodi

La nostra redazione ha voluto ascoltare Luca Rigoldi per capire le sue impressioni.

L’Europeo si avvicina come stai preparando la sfida?

Mi sto preparando bene, questa sfida era nell’aria da tempo e quindi ho iniziato a lavorare alla grande fin da questa estate, poi un match di rodaggio a settembre mi ha permesso di capire il mio stato di preparazione.

Che pensi del tuo avversario? Lo hai studiato?

La sfida mi sta dando una grande carica, sono entusiasta di avere alla mia età una chance di questo livello, mi sto allenando assieme al maestro Freo con molta dedizione e cura sia nella parte tecnico-tattica che in quella fisica, una grossa mano me la sta dando anche Devis Boschiero che quotidianamente è in palestra con me.

Dovrai combattere in casa del tuo avversario. Il pubblico francese sarà un enorme ostacolo. Pensi di poter conquistare il pubblico presente?

Andare in trasferta non mi spaventa, penso che l’avversario è esperto e bravo, cercherò di far girare il match a mio favore imponendo il mio ritmo. Inoltre avrò dalla mia il sostegno del tifo amico, da Vicenza partirà un pullman di fan a supportarmi, sono fortunato.

Rigoldi vs Parodi titolo Europeo dei pesi supergallo è la classica sfida di riscatto. Il francese prova a tornare ai vertici di categoria, mentre l’italiano prova a conquistare un posto nel pugilato che conta. Chi si aggiudicherà l’incontro?

Supportaci :

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X