fbpx

Lopez Sr difende il 119-109 di Lederman: “Lomachenko non ha vinto nemmeno un round!”

Sabato notte, a Las Vegas, Teofimo Lopez ha sconvolto il mondo della boxe, battendo all’unanimità Vasyl Lomachenko, riuscendo così ad unificare tutte le cinture dei pesi leggeri a soli 23 anni, diventando il più giovane campione della storia a realizzare questa impresa nell’epoca delle quattro cinture. Il trionfo è stato sancito dai giudici con i punteggi di 116-112, 117-111 e 119 a 109. Quest’ultimo verdetto, in particolare, ha fatto molto discutere, tanto che Bob Arum, che promuove entrambi i pugili, lo ha definito “ridicolo”.

Tuttavia, a difendere la decisione presa dal giudice Lederman, ci ha pensato il padre-allenatore di Lopez, Teofimo Lopez Sr, che ha invece utilizzato lo stesso termine per descrivere il verdetto di 116-112 stabilito dal giudice Tim Cheatham.

Non c’era modo di essere derubati in quel match – ha dichiarato Lopez Sr nel corso della conferenza stampa post-combattimento – anche se ho visto che avevano un verdetto di 116-112, ho pensato che fosse ridicolo. Penso invece che quel giudice (Lederman, ndr) stesse guardando lo stesso combattimento e credo che abbia dato il punteggio migliore“.

Lederman, Weisfeld e Cheatham hanno assegnato rispettivamente undici, nove e otto round per Lopez. Per Lederman, Lomachenko ha vinto esclusivamente l’undicesimo round, per Weisfeld il decimo e l’undicesimo, mentre Cheatham ha accreditato a Loma quattro round consecutivi (l’ottavo, il nono, il decimo e l’undicesimo).

Per me Lomachenko non ha vinto nemmeno un round perché mio figlio l’ha sorpreso con colpi migliori. Inoltre, giocava sporco, cercando di dargli delle testate e ci è riuscito in più occasioni tanto che ho detto a mo figlio di non farglielo permettere perché in questo modo sarebbe arrivato a ferirlo. Gliel’ho detto intorno all’ottavo round e puntualmente è successo. Era disperato perché sapeva che poteva vincere solo per KO.

Quando ho visto Lomachenko passare un momento difficile ho capito che avremmo vinto. Non riusciva proprio a capire mio figlio, che quella notte è stato il migliore. Siamo riusciti ad annullare Lomachenko, cosa che nessuno era convinto che fossimo in grado di fare“.

Lopez esclude una rivincita: “Per quale motivo? L’ho battuto e succederebbe di nuovo!”

Condividi su:
  • 174
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

2 comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X