fbpx

Crolla è il prossimo per Lomachenko, a febbraio l’asta

Condividi su:
  • 51
  •  
  •  
  •  

Vasyl Lomachenko, campione WBA e WBO dei pesi leggeri, finalmente scopre il nome del suo prossimo avversario. A rivelarlo la WBA che ieri, attraverso un comunicato ufficiale, ha nominato Anthony Crolla sfidante obbligatorio al titolo di Lomachenko. La federazione ha inoltre fissato il 4 febbraio come data per l’asta tra i due manager, che vedrà le borse ripartite 75-25 per il campione.

Avevamo già anticipato l’intenzione di questa sfida tra i progetti di Bob Arum, manager dell’ucraino, per questa estate. In teoria Lomachenko avrebbe voluto prima l’unificazione, dopo l’esito della sfida tra Isa Chaniev e Richard Commey del 2 febbraio per aggiudicarsi il titolo IBF dei pesi leggeri e poi affrontare Crolla solo successivamente per la difesa WBA.

Tuttavia l’asta è il 5 febbraio e avrà 90 giorni da quella data per l’obbligo della difesa, quindi questa sfida potrebbe dunque smuovere i piani ed invertire l’ordine. Un match quello con Crolla sicuramente alla portata di Lomachenko, che appare invece inarrestabile.

L’aura invincibile dell’ucraino incappa sempre nelle banali provocazioni di qualcuno che la ricollega alla mancanza di avversari di livello o all’incopatibilità ancora tra i suoi impegni e quelli di Mikey Garcia, unico avversario considerato pericoloso nella categoria. Ma gli obblighi sono pur semrpe obblighi.

Supportaci :

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X