fbpx

L’IBF ordina Lopez vs Commey

Teofimo Lopez si è assicurato la posizione di sfidante ufficiale con la sua ultima vittoria, anche se ha ammesso che c’erano questioni personali ed emotive che avevano bisogno di essere risolte prima di avere la sua chance titolata.

L’International Boxing Federation (IBF) ha formalmente ordinato una difesa obbligatoria per il titolo tra il campione in carica Richard Commey e Lopez, il contendente imbattuto numero uno. Sia gli atleti che i loro rispettivi promoter sono stati informati venerdì mattina tramite lettera ufficiale dell’azienda, ora ha 30 giorni per accordarsi.

Alle due parti viene concesso questo periodo per le trattative, con una scadenza il 7 settembre, ma se non dovessero trovare un accordo a quel punto verrà indetta un’asta a busta chiusa aperta a tutti i promoter.

Commey (29-2, 26KO) ha vinto il titolo al secondo round ai danni di Isa Chaniev lo scorso febbraio a Frisco, in Texas. Nell’undercard di quell’incontro si vide uno straripante Teofimo Lopez (14-0, 11KO) trionfare su Magdaleno,lanciandolo in una sfida contro Edis Tatli, che gli fece scalare la classifica IBF.

Entrambe le vittorie hanno fornito a Lopez gli diedero la possibilità di rivendicare la possibilità di un eliminatoria mondiale. Così l’IBF gli mise davanti il giapponese Masayoshi Nakatani, dando al vincente la nomina di sfidante ufficiale. Lopez ha prevalso con una decisione unanime al termine del  12 round. Un match che lo ha visto in notevole difficoltà, da molti considerato tra i più duri della sua carriera.

Successivamente, Lopez ha ammesso pubblicamente che delle questioni familiari irrisolte hanno inciso sulla sua carriera, che sperava di risolvere prima della sua chance titolata. Tuttavia i tempi adesso si stringono vista la scadenza imposta dalla IBF, quindi dovrà affrontare il match con la mente serena se vorrà conquistare la tanto attesa chance mondiale.

Il vincitore di questa sfida sarà successivamente impegnato con la riunificazione dei titoli dei pesi leggeri. Vasyl Lomachenko Luke Campbell, il 31 agosto a Londra, si giocheranno i restanti tre titoli di categoria.

 

Condividi su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X