fbpx

Lee Mcgregor distrugge Karim Guerfi in una ripresa ed è il nuovo campione

Lee Mcgregor potrebbe essere la prossima superstar scozzese. Ieri sera, il peso gallo d’oltremanica ha distrutto Karim Guerfi nel primo round strappandogli la corona di campione europeo di categoria.

Il pugile francese già tre volte campione europeo, è finito al tappeto ben 3 volte nel corso della prima frazione.  Il pugile scozzese ha iniziato la ripresa con un ottimo ritmo, piazzando colpi devastanti al corpo, che hanno prima fiaccato il francese e poi piegato. Fino a quando Mcgregor non lo centra con un ottimo gancio sinistro che chiude il match, con l’arbitro che lo conta fino al fatidico 10 prima di fermare l’incontro.

Il neo campione EBU dei pesi gallo appena terminato il match ha dichiarato: “Ho detto prima di questo incontro che la gente avrebbe visto un Lee Mcgregor completamente nuovo. La mia forza fisica e quella mentale sono migliorate moltissimo. Sto vivendo la mia vita. Sono un vero professionista. Ben Davison, il mio allenatore, mi ha aperto gli occhi. Stavo facendo cose così sbagliate che pensavo fossero buone.

A settembre sono andato a Londra per iniziare i preparativi per il match. Alla vigilia di Capodanno stavo facendo sparring 12 round. Ho perso il Natale, ho perso i compleanni. Non c’era niente che poteva separarmi dalla vittoria.

Il promoter Lee Eaton ha detto che Mcgregor potrebbe tornare sul ring nell’undercard tra Josh Taylor e Jose Ramirez a Las Vegas il 22 maggio.

Sono uno dei pochi che si assume i rischi,” Mcgregor ha detto. “Ho combattuto per il mio primo da professionista al mio quarto incontro, al quinto ho conquistato il titolo del Commonwealth. Se si prendono i rischi, si otterrà la giusta ricompensa. Se sei abbastanza bravo o se pensi di esserlo, Sono pronto ad accettare la sfida. Non ho mai evitato nessuna sfida e non lo farò mai. Non ho paura di perdere. Vado sul ring e sono sicuro al 100 per 100 che vincerò. Non posso ringraziare che Ben. Sono migliorato così tanto in sei mesi. Non vedo l’ora di vedere dove sarò tra 12 mesi.”

Condividi su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X