fbpx

Kovalev torna sul ring il 14 maggio, sfiderà Pulev nei Cruiser.

Sergey Kovalev ha un nuovo avversario per quello che sarebbe il suo primo combattimento in 2 anni e mezzo di inattività.

BoxingScene.com ha appreso che l’ex campione dei pesi medio massimi combatterà l’imbattuto Tervel Pulev. La sfida avverrà il 14 maggio nei limiti dei 10 round, nel limite dei cruiser presumibilmente al Forum di Inglewood, California.

Per Tervel Pulev sarà il primo incontro contro un avversario blasonato, nonostante Kovalev non appartenga alla categoria.

Infatti il pugile russo, che compirà 39 anni il 2 aprile, non combatte dal novembre 2019, quando venne sconfitto all’undicesimo round contro Canelo Alvarez per il titolo WBO dei medio massimi.

L’inattivo Kovalev avrebbe dovuto affrontare il cinese Meng Fanlong nel main event del Triller Fight Club il 14 maggio, ma l’atleta asiatico ha scelto di combattere con Jean Pascal, rimanendo cosi nei medio massimi, peso che non è gradito al pugile russo.

Pascal tornerà sul ring per la prima volta da quando è risultato positivo al Drostanolone, sostanza dopante che consente di ottenere un ottimo aumento di forza a fronte di un limitato aumento della massa corporea: questo vale soprattutto per un suo derivato, il fluossimesterone, che viene usato in medicina per curare l’anemia.

La positività del pugile canadese lo ha di fatto escluso dal match dall’evento del 6 giugno all”Hard Rock Stadium che lo avrebbe contrapposto a Badou Jack nel sottoclou della sfida tra Floyd Mayweather e Logan Paul.

Ovviamente questo permette a Kovalev di avere una nuova opportunità in una nuova categoria di peso. Il pugile russo non si è mai spinto fuori dal limite dei medio massimi in carriera, dove è stato campione del mondo dei medio massimi dal 2013 al 2016, con ben 8 difese vinte e dopo aver riunificato le principali sigle di categoria tranne il titolo WBC, che all’epoca era detenuto da Adonis Stevenson.

Il regno nei mediomassimi del russo si è esaurito nel novembre del 2016 quando ha sfidato Andre Ward. La doppia sfida con il talento americano ha eclissato il proseguo della carriera di Kovalev, che da allora, complici notevoli problemi giudiziari, ha dovuto accontentarsi di restare ai margini.

Adesso la sfida tra Puleve e Kovalev sembra l’ultima chiamata per entrambi, il primo cerca la prima chance importante, il secondo una nuova vita sportiva.

Condividi su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X