fbpx

Kovalev: “Sabato deluderò tutti quelli che mi danno per spacciato”

Il campione WBO dei mediomassimi Sergey “Krusher” Kovalev (34-3-1, 29 KO) ha avvertito il messicano Saul Canelo Alvarez (52-1-2, 35 KO) che gli infliggerà una durissima punizione. I due si confronteranno sabato sera  all’MGM Grand Resort and Casino di Las Vegas.

Kovalev ha dichiarato: “Mi sento benissimo. Sono qui per ottenere la mia gloria. Per scrivere un altro pezzo della mia storia. Da un paio di incontri a questa parte, da quando ho iniziato a lavorare con il mio nuovo team Buddy McGirt e Teddy Cruz, ho riconquistato la fiducia in me stesso. Con questa squadra posso ottenere molto di più. Potete notare come siano cambiati tecnica e il stile nei miei ultimi combattimenti. Sono pronto ad affrontare 12 round”.

Canelo, che detiene il titolo WBA e il  WBC Franchise Champion dei pesi medi, sta salendo di due divisioni di pesi per sfidare il campione dei mediomassimi. Quindi si ritiene che il russo avendo dominato la categoria per diverso tempo sia leggermente favorito vista il vantaggio in termini di dimensioni e potenza.

“Sapete, io rispetto le sue scelte e i rischi che si sta prendendo. Questo è il pugilato, nella boxe, solo i veri uomini cercano di mettere alla prova se stessi. Questi sono veri combattenti, e Canelo lo è. Ma questa è la mia divisione, sono stato in questa categoria sin dal mio primo combattimento e voglio fare la storia. Ci sta solo provando. In questo momento nella categoria delle 175 libbre ci sono moltissimi buoni avversari, e adesso si è aggiunto anche Canelo“, ha continuato Kovalev.

Nonostante la cornice di pubblico sarà a favore di Canelo, il pugile russo si è dichiarato motivato da uno scenario di questo tipo. Kovalev ha concluso il suo intervento in conferenza: “Non è l’obiettivo cercare la soluzione prima del limite, ho solo bisogno di seguire la strategia impostata dal mio angolo e dal mio allenatore, e tutto andrà bene”, ha detto Kovalev. “Voglio deludere molte persone sabato. Molti mi davano per spacciato e dopo sono diventati miei fan, è il mio obiettivo anche questa volta”. 

Condividi su:
  • 224
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X