Klitschko vuole salvare i dilettanti

Condividi su:
  • 97
  •  
  •  
  •  

Wladimir Klitschko, ex campione mondiale dei pesi massimi, è sceso in campo per cercare di salvare il pugilato dilettantistico, schierandosi contro l’abolizione della partecipazione della disciplina alle Olimpiadi. L’ex medaglia d’oro ai giochi del ’96 ha dichiarato:

Per la prima volta nel pugilato, questo sport ha un momento di crisi a livello dilettantistico. Abbiamo bisogno di uno sforzo congiunto per proteggere i sogni che cambiano la vita degli atleti che vogliono partecipare ai prossimi Giochi olimpici. Il pugilato rischia di essere cancellato a causa dell’attuale disfunzione che porta alla perdita della licenza olimpica. Sto chiedendo alle federazioni nazionali di firmare un accordo comune con la WBA. Sto anche chiedendo al CIO di considerare la WBA come l’organizzazione che centralizzerà lo sport, continuando nel contempo a migliorare le protezioni e gli interessi dei suoi atleti e tifosi e concedere la licenza olimpica alla WBA per rappresentare lo sport per l’imminente Giochi a Tokyo”. 

Che sia Klitschko il personaggio giusto per rilanciare il pugilato olimpico?

Supportaci :

1 commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X