fbpx

ll Mandingo Warrior ancora sul ring: a marzo Kirkland contro Hernández

ll Mandingo Warrior continuerà anche in questo 2020 a calcare il ring nel tentivo di far decollare ancora una volta, per quanto possibile visti i suoi già 35 anni, la propria carriera. Molto presto il pugile texano difatti risalirà sul quadrato per la terza volta dopo il rientro della scorsa estate.

“James Kirkland e Marcos Hernández, che possedendo entrambi degli stili entusiasmanti sul ring, sicuramente daranno vita ad un incontro pieno d’azione, nella stupenda cornice della MGM National Harbor nel Maryland. Questo incontro stupendo, sarà impreziosito dalla presenza di Eimantas Stanionis, uno dei prospect più promettenti provenienti dalle Olimpiadi del 2016, che sarà impegnato contro il collaudato Justin DeLoach, ci sarà sicuramente un evento sicuramente molto divertente”, ha dichiarato Tom Brown, Presidente di TGB Promotions e organizzatore dell’incontro.

James Kirkland, ex promessa dei superwelter, in passato fece innamorare di lui molti appassionati grazie al suo pugilato spettacolare e al suo stile aggressivo volto sempre all’attacco. Il guerriero di Austin si è affermato come uno dei combattenti più eccitanti ed esplosivi di questo sport nella sua lunga carriera, collezionando un alto tasso di knockout (83%) e ottenendo interessanti vittorie contro l’ex campione Carlos Molina e Alfredo Angulo, fino però alla sua battuta di arresto del 2015 contro la stella messicana Saul Canelo Alvarez. Da allora non aveva più calcato il ring.

Nel 2019 ha deciso però di tornare e lo ha fatto con due vittorie prima del limite e il prossimo 14 marzo all’MGM National Harbor di Oxon Hill in Maryland, avrà una nuova sfida al limite delle 160 libbre. Davanti a sè questa volta appunto, il 26enne di Fresno “Madman” Marcos Hernández.

“Sono molto entusiasta di sfruttare al massimo questa opportunità. Voglio ringraziare tutto il mio team, Davies Entertainment, PBC e Warriors Boxing, per avermi messo in questa posizione. È davvero una benedizione tornare su un ring importante. Mi sto allenando duramente e perfeziono il mio stile come sempre”, ha dichiarato Kirkland.

“È un sogno diventato realtà, specie perché sarò protagonista di una sfida di un atleta pericoloso come James Kirkland. Tutti sanno che ha un enorme potenza considerevole e può eliminare chiunque con un pugno. Ma i miei piani sono di portarlo a scuola e mostrargli che sono un grande pugile. A questo punto della mia carriera, voglio dimostrare a tutti che ho il talento di essere un campione del mondo”, le parole invece del californiano. 

Condividi su:
  • 69
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X