fbpx

Julio Cesar Chavez Sr sul ring per salvare il figlio di Jose Luis Castillo

Un altro ex campione torna a riallacciare i guantoni. Questa volta, a scomodarsi quello che per molti è il miglior combattente messicano di tutti i tempi: “El Gran Campeon Mexicano” Julio César Chávez. L’ex fuoriclasse dei pesi superleggeri risalirà sul ring il prossimo 22 novembre al Municipal Auditorium di Tijuana contro un altro ex campione del mondo, il connazionale Jorge “Travieso” Arce.

Le due leggende messicane si scontreranno più che in un incontro vero e proprio, in una sorta di esibizione amichevole che farà parte dell’evento benefico organizzato a sostegno delle cure ed il recupero del pugile Christian Alejandro Castillo, figlio dell’ex campione del mondo José Luis Castillo. Ma non saranno i soli.

Il giovane 21enne, lo scorso luglio durante la preparazione per il suo secondo match da professionista, ha subito una grave battuta d’arresto durante lo sparring, dopo il quale è stato necessario il ricovero d’urgenza in ospedale e l’intervento dei medici che lo hanno operato immediatamente. Un colpo gli ha provocato uno svenimento e causato un trauma al cervello. Situazione poi peggiorata anche da una polmonite e da un’insufficienza epatica durante la degenza. Il quadro è in parte migliorato da allora ma ancora da ritenersi critico. Ragion per cui tutti si sono stretti attorno alla famiglia.

Oltre a quella tra Chávez e Arce, ci saranno anche altre esibizioni: tra Jose Luis Castillo stesso e l’ex campione Humberto “Zorrita” Soto, tra l’ex campione Antonio “Tony” DeMarco ed Ernesto “Baby” Zepeda. E prenderà parte all’iniziativa quella notte con il suo 26esimo match professionistico anche l’altro figlio dell’El Temible, José Luis Castillo Jr.

“Penso che ci saranno molti campioni del mondo, la mia esibizione sarà con Arce, che è coraggioso e molto forte. In altre esibizioni passate le persone sono andate via molto felici di quel che hanno visto. I riflessi non sono più gli stessi certo, ma ci sono ancora lampi del pugile che ero “, ha dichiarato Chavez Sr, entusiasta di prender parte a questa iniziativa.

 

 

 

Condividi su:
  • 180
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X