fbpx

Joshua vs Pulev ufficiale a giugno: “Sono tornato nella mia città natale”

Il campione mondiale WBA, WBO, IBF e IBO dei pesi massimi, Anthony Joshua (23-1, 21KO), difenderà le sue cinture contro lo sfidante obbligatorio, il bulgaro Kubat Pulev (28-1, 14KO). Il combattimento andrà in scena il 20 giugno al Tottenham Hotspur Stadium e sarà trasmesso in diretta su Sky Sports Box Office. La promozione dell’evento è affidata alla Matchroom Boxing in collaborazione con Top Rank ed Epic Sports and Entertainment.

Joshua ha riconquistato le cinture lo scorso 7 dicembre alla Diriyah Arena, in Arabia Saudita, vendicandosi su Andy Ruiz Jr con una vittoria unanime ai punti (il primo incontro era terminato con una vittoria per tko del pugile di origini messicane). AJ non combatte sul suolo britannico da quasi due anni, ovvero, dalla vittoria ottenuta il 22 settembre del 2018 per tko ai danni del russo Alexander Povetkin. Nella testa di Joshua c’è già la sfida a Tyson Fury (30-0-1, 21KO), nuovo campione WBC, che il 22 febbraio scorso ha conquistato il titolo battendo l’ex campione Deontay Wilder per tko al settimo round.

Per Pulev, che a maggio spegnerà trentanove candeline, si tratta della sua seconda chance per il titolo mondiale. Nel suo score, infatti, è presente una sola sconfitta contro Wladimir Klitschko, risalente al 15 novembre del 2014. In quell’occasione, l’ucraino si impose per ko alla quinta ripresa. Da quel momento ha inanellato una serie di otto vittorie consecutive, comprese quelle con Derek Chisora (per il titolo europeo) e Hughie Fury, quest’ultima valevole come eliminatoria per l’IBF. Il bulgaro avrebbe dovuto sfidare Joshua già nell’ottobre del 2017, a Cardiff, ma un infortunio lo ha costretto a ritirarsi. Ora ha finalmente la sua chance, seppur a distanza di tre anni.

Il 20 giugno difenderò le mie cinture – ha dichiarato Joshua – sono tornato nella mia città natale dopo un po’ di tempo. Uno stadio speciale è stato costruito nel nord di Londra e sono onorato di portare con me tutta la comunità della boxe, proveniente da ogni parte del mondo, che sarà testimone della prima sfida mondiale dei massimi in questo stadio. Nessuno mi impedirà di uscire vittorioso“.

Sono felice di avere la possibilità di dimostrare al mondo quanto sono forte – gli ha risposto Pulev – diventare un campione dei pesi massimi è sempre stata la mia missione nella vita e il 20 giugno realizzerò il mio sogno“.

Anche Eddie Hearn ci ha tenuto a sottolineare il ritorno di Joshua nel Regno Unito: “Sono entusiasta di vedere AJ a Londra in uno stadio speciale. Il 2019 è stato un anno folle ma l’unica cosa che è mancata è una sfida nel Regno Unito. Questo sarà il miglior anno nella carriera di AJ. Pulev è imbattuto da sei anni e Bob Arum lo adora. Penso che il 20 giugno si vedrà qualcosa di speciale“.

Pulev si è guadagnato questa chance e sta andando ad affrontare il suo avversario in un territorio nemico ed è pronto a sbarazzarsene – ha detto Bob Arumsi è già trovato in questa situazione e non sarà certo intimidito dalle decine di migliaia di fan di Joshua. Il 20 giugno sarà un’altra serata storica per i massimi“.

 

Condividi su:
  • 209
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X