fbpx

Joshua vs Dubois: un match che vedremo un giorno?

Condividi su:
  • 97
  •  
  •  

Il giovane peso massimo Daniel Dubois un pugile nel quale si intravedono buone prospettive, molto acclamato dal pubblico britannico designato già come un futuro campione. Dopo l’ottima prestazione di sabato contro Razvan Cojanu, una pratica archiviata in sole due riprese con un altro brutale KO, per il talento inglese un ulteriore conferma e la facoltà di poter iniziare a pensare anche in grande.

Frank Warren ha dichiarato di lui: “Dubois ha un jab fantastico, ha una potenza innata, ha delle doti naturali è un vero picchiatore. Non solo, durante una sessione di sparring ha messo al tappeto Joshua, nella sua palestra. Lo ha mandato giù come ogni combattente che ha sfidato”. 

Ed infatti proprio per questo, il prossimo sfidante ai titoli di AJ, Jarell Miller lo ha chiesto come sparring partner per prepararsi al meglio al match del 1° giungo: “Sembra probabile, molto probabile che avvenga questa preparazione con Miller, lui è curioso di capire come sia riuscito a buttar giù Joshua. Ed io non vedo l’ora di allenarmi con lui. Sarebbe interessante combattere più spesso in America e scoprire cosa mi può offrire il pugilato americano”.

Intanto pronto a ritornare presto sul ring, contro un avversario ancora da definire, già il 20 aprile sull’undercard della sfida Amir Khan contro Terence Crawford, Dubois molto timido ai microfoni di TalkSport ha confessato: “Joshua è grandioso. È stato un buon allenamento per me e ho fatto così buona impressione che ancora gli addetti ai lavori ne parlano. Un giorno spero di affrontarlo sul ring”.

Supportaci :

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X