fbpx

Sul ring di Phoenix Josh Kelly subisce Wiston Campos, ma ne esce vincitore

A far da contorno la scorsa notte alla sfida tra Daniel Jacobs e Julio Cesar Chavez Jr, anche quella del giovane peso welter in ascesa, il 25enne britannico Josh Kelly contro il solido “El Zurdo” Wiston Campos.

I cartellini sono stati nettamente a favore di Kelly 99-90, 99-90 e 98-91. Tuttavia questa volta pare aver subito un po’ troppo. Difatti nonostante l’ex olimpionico inglese abbia trionfato ai punti e inflitto un conteggio al suo avversario alla decima ripresa, il pugile nicaraguense Wiston Campos ha colpito duramente il ‘Pretty Boy’ di Sunderland visibilmente segnato al volto a fine incontro, offrendo dunque una buona prova sul ring della Talking Stick Resort Arena di Phoenix.

Dopo il pareggio ottenuto contro Ray Robinson lo scorso giugno al suo debutto negli Stati Uniti che lo ha ridimensionto un po’, anche il secondo match in terra statunitense per l’inglese non ha avuto un avvio migliore. Sin dalla prima ripresa ha subito colpi durissimi che lo hanno ferito al volto: un taglio sull’occhio destro si è aperto subito dopo uno scambio tra i due e dopo un devastante diretto sinistro, che il pugile nicaraguense ha scagliato sfruttando la solita guardia bassa del pugile inglese.

Campos ha attaccato per tutto l’incontro, facendo del suo meglio per punire la difesa a mani basse di Kelly mentre cercava di portare il ritmo sulla sua distanza, dove poteva utilizzare la sua potenza. Un incontro a tratti sporco e poco pulito con Kelly che ha mostrato le sue skills tecniche solo a tratti. Un match molto arroccato dove ha prevalso chi è riuscito a piazzare i colpi più puliti.

Campos è stato coraggioso in questo incontro tuttavia si è dovuto arrendere alla classe superiore del suo avversario che resta così imbattuto. Kelly migliora il suo record ottenendo la decima vittoria da professionista. Adesso ha davanti a sè la chance per il titolo Europeo dei pesi welter contro il campione in carica David Avanesyan. I due hanno già concordato i termini dell’accordo e si apprestano a sfidarsi nei primi mesi del 2020. Il pugile russo ha difeso con successo il titolo il 12 dicembre contro Jose del Rio, che è riuscito a reggere appena una ripresa prima di soccombere. Adesso per Kelly l’asticella si alza e sicuramente csarà chiamato a fare molto di più.

 

 

Condividi su:
  • 73
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X