fbpx

Joseph Parker vs Dereck Chisora il 7 dicembre?

Eddie Hearn, promoter dei pesi massimi Dereck Chisora e Joseph Parker, potrebbe mettere i due pugili l’uno contro l’altro il prossimo 7 dicembre, come lui stesso ha confidato alla stampa. La sfida rientrerebbe nello storico evento in Arabia Saudita che vedrà Anthony Joshua ed Andy Ruiz Jr affrontarsi per il loro attesissimo rematch successivo alla clamorosa vittoria ottenuta dal messicano a giugno.

Se il main event della riunione araba è già stato ufficializzato ieri, il sottoclou sta ancora prendendo forma e una battaglia di contorno tra pesi massimi di primo piano rappresenterebbe di certo un degno antipasto in vista del piatto forte.

“Si parla da molto tempo di un match tra Chisora e Parker,” ha dichiarato Hearn a Sky Sports, “devo telefonare oggi stesso a David Haye (manager di Chisora, NDR) per provare a mettere in piedi l’incontro. Joseph Parker è pronto ad accettare e lo stesso vale per Dereck. Potrebbe far parte del sottoclou di Joshua vs Ruiz 2. Stiamo cercando di organizzare una riunione incredibile da svolgersi a Diriyah il 7 dicembre e Parker vs Chisora sarebbe un grande combattimento per quella data.”

Del resto David Higgins, co-promoter di Joseph Parker, ha più volte affermato pubblicamente che il suo assistito affronterebbe molto volentieri il popolare picchiatore inglese di origini africane. Non solo. Higgins non ha nascosto le ambizioni dell’atleta neozelandese in relazione alle cinture mondiali della categoria regina che il 7 dicembre saranno messe nuovamente in palio, stanti i suoi precedenti. Parker è infatti l’unico pugile ad aver battuto Andy Ruiz Jr ed è anche l’unico, tra quelli sconfitti da Joshua, ad aver resistito fino all’ultimo suono del gong.

La presenza di Parker nel sottoclou del mondiale in terra araba avrebbe dunque un significato fortemente evocativo in vista del futuro. Un suo trionfo contro Chisora infatti lo proietterebbe a candidarsi con forza a una nuova opportunità mondiale. Se Joshua dovesse riprendersi il trono, Parker potrebbe chiedere una rivincita per cancellare la prova scialba e timorosa che nel marzo del 2018 lo vide soccombere ai punti senza realmente provarci. Se invece Ruiz dovesse lasciare il mondo sotto shock una seconda volta, un rematch con Parker sarebbe auspicato e suggerito da buona parte del mondo pugilistico, specialmente tenendo conto che il verdetto della prima sfida, che premiò il neozelandese di un’incollatura, non convinse pienamente tutti gli addetti ai lavori.

Tutti questi piani naturalmente andrebbero in fumo qualora il 35enne Dereck Chisora riuscisse a generare una nuova clamorosa sorpresa dopo quella siglata l’estate scorsa quando mise KO Carlos Takam con un destro da antologia. “Del Boy” è ormai nell’ultima fase di una carriera dispendiosa e logorante, ma conserva ancora l’aggressività, la cattiveria e la pericolosità dei giorni migliori, come ha dimostrato il mese scorso spazzando via il polacco Artur Szpilka in appena due round. Parker farà bene dunque a non sottovalutare il suo rivale.

Condividi su:
  • 69
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X