fbpx

Joseph Diaz doma Javier Fortuna e mette Haney nel mirino

A Los Angeles è andato in scena il combattimento che vedeva opposti l’ex campione IBF dei superpiuma, Joseph “Jo Jo” Diaz (32-1-1, 15KO) e l’ex campione WBA dei superpiuma, il dominicano Javier “El Abejon” Fortuna (36-3-1, 25KO). Entrambi mancini, si contendevano il vacante titolo “ad Interim” WBC dei pesi leggeri.

Diaz ha sostituito Ryan Garcia, che si è improvvisamente ritirato dal match nel mese di aprile, adducendo problemi di salute mentale. Diaz è partito subito molto forte, ponendosi al centro del ring sin dalle primissime battute, accorciando la distanza con piccoli passettini e lavorando molto bene al corpo. Il match ha preso la sua prima svolta a partire dalla terza ripresa quando, durante un azione corpo a corpo, il 28enne californiano ha accusato un taglio profondo alla palpebra dell’occhio sinistro, causato da una testata accidentale.

Nella quarta ripresa, Diaz si è scagliato contro Fortuna ma l’arbitro lo ha penalizzato di un punto per aver portato un colpo alla nuca. Nonostante la decurtazione, Diaz ha continuato a esprimere il suo pugilato, portando una buona serie di colpi. Nella ripresa successiva è stato il dominicano a farsi preferire, in virtù di un destro preciso che ha colto impreparato l’ex campione IBF.

Nelle fasi centrali del match, Fortuna ha cambiato strategia, iniziando a tempestare di colpi Diaz, che faceva fatica a leggere le azioni del suo avversario, che andava a bersaglio con diverse serie di colpi. Anche nell’ottava ripresa, Fortuna ha messo in mostra una combinazione di sette colpi, ma Diaz è stato bravo a respingerla, inziando così a guadagnare terreno sul suo avversario, che in quel momento sembrava aver preso il predominio del match.

Nel decimo round il match si è infiammato in seguito a un’azione di Diaz che ha fatto barcollare Fortuna, che a un certo punto è sembrato cedere, scosso da un violento sinistro al volto dalla corta distanza giunto al termine di una combinazione di tre colpi portata con la giusta potenza e precisione. Nell’ultima ripresa Fortuna, resosi conto di essere sotto nei punteggi, ha provato ad accelerare cercando di forzare l’azione, ma Diaz ha eluso gli attacchi e nei secondi finali entrambi hanno cominciato a saltellare e ad alzare le braccia in segno di vittoria.

Al termine del combattimento, i giudici hanno premiato gli sforzi di Diaz con un verdetto all’unanimità con i punteggi di 117-110, 116-111 e 115-112. Chi vi scrive trova un po’ esagerato il punteggio del primo cartellino, mentre è maggiormente in linea con i giudizi espressi dagli altri due giudici. In virtù di questa vittoria, Jojo potrebbe ora ottenere un confronto con il campione di sigla Devin Haney.

Condividi su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X