fbpx

Linares torna a brillare: batte Morales con un grandioso KO ed è pronto per Garcia

El niño de oro torna a brillare e a stupire.

La scorsa notte sul ring dell’Honda Center di Anaheim, che ha visto protagonista nel match clou il giovane Ryan Garcia, l’ex campione del mondo in tre categorie di peso differenti, Jorge Linares è riapparso in splendida forma contro il messicano Carlos Morales.

Una buonissima performance gli ha permesso di mandare dapprima il suo avversario al tappeto nel terzo round e di ripetersi nel quarto trovando la conclusione finale con una grande combinazione a due mani. Una vittoria prima del limite che inaugura nel migliore dei modi il suo 2020 e che accresce il suo score, 47 adesso le sue vittorie da professionista.

Linares ha combattuto l’ultima volta il 9 settembre a Tokyo, dove vive da diversi anni, dominando ai punti il filippino Al Toyogon. Una flebile ripartenza, dopo lo sfortunato debutto nei superleggeri, nel quale finì KO in un round con Pablo Cesar Cano. Morales invece, dopo la sua sconfitta contro Rene Alvarado nel dicembre 2018, ha ottenuto due vittorie ed un pareggio negli ultimi tre incontri.

Contro El niño de oro venezuelano, il 30enne di Tulancingo non è mai entrato a pieno nel match. È stato Linares fin dal primo gong a tenere le redini dell’incontro. A metà del round di apertura, quest’ultimo ha subito un taglio a fianco all’occhio sinistro a causa di uno scontro accidentale di teste con Morales, ma l’episodio non lo ha minimamente impensierito e nonostante la copiosa perdita di sangue, ha continuato a lavorare con serie di colpi duri e caricati, concentrandosi principalmente sul volto del suo avversario.

Il secondo round ha visto la reazione del messicano che ha tentato di rispondere colpo su colpo ma la potenza e i pugni del 34enne di Barinas, più precisi ed efficaci. Stessa cosa nel terzo round in cui verso la fine della ripresa, Linares con un’ottima combinazione di destro al corpo e uno alla volto, ha fatto cadere Morales a faccia in giù sulla tappeto, che però è riuscito a rialzarsi e rimettersi in piedi e ad arrivare alla fine del round, visto che mancavano appena 10 secondi.

Nel quarto round è arrivato poi l’epilogo: Linares ha trovato una devastante combinazione di jab al corpo e destro al volto che ha piegato Morales. L’arbitro Thomas ha contato fino a dieci e interrotto il match visto lo stato confusionale del messicano, nonostante fosse in piedi. Il match dunque si è concluso al minuto 2:09 della quarta ripresa.

Dopo quest’ottima prova, il match di cui già si vociferava tra Jorge Linares e Ryan Garcia, pare esser possibile allo Staples Center di Los Angeles per luglio.

“Ho sorpreso me stesso stanotte, ma posso dimostrare ancora di più. Volevo vedere se potevo conquistare una cintura nella quarta categoria di peso, ma sono stato beccato, ero sbilanciato, ora sono tornato a 135 libbre. La cosa migliore che avrei potuto fare era quella di tornare a casa in Giappone e allenarmi con il signor Honda. Sono nel momento migliore della mia carriera in questo momento.

Penso che la cosa più uimportante sia esser tornato a star bene mentalmente e andare in Giappone mi ha aiutato in questo. Mi ha fornito nuove energie e mi ha fatto sentire bene. Sono tornato a 135 libbre e sono pronto per il meglio della categoria. Sono pronto per Ryan Garcia e poi vedremo cosa succederà”, ha detto Linares al termine del match.

Condividi su:
  • 166
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X