fbpx

Linares: “Garcia? Preferirebbe combattere su Twitter e Instagram e non sul ring”

L’ex campione mondiale in tre categorie di peso differenti, Jorge Linares (47-5, 29KO), si è detto deluso dal comportamento di Devin Haney (24-0, 15KO) e Ryan Garcia (20-0, 17KO), a suo dire scomparsi dopo mesi di chiacchiere sui social media. Il venezuelano si è scagliato principalmente contro Garcia, che avrebbe dovuto, in origine, affrontare a luglio. Tuttavia Linares, che il prossimo 22 agosto compirà 35 anni, si sta preparando per affrontare invece il dominicano Javier Fortuna (35-2-1, 24KO), sfida in programma il 28 agosto in diretta su DAZN dal Fantasy Springs Resort Casino di Indio, in California.

Linares si è lamentato del fatto che Garcia, e altri pugili come lui, abbiano scritto a lungo sui social salvo poi, a suo dire, tirarsi indietro.

Non capisco questi pugili che sono pazzi per i social media in questa situazione – ha dichiarato Linares – non mi piace parlare troppo di merda. Sono un professionista, un combattente vecchia scuola, mi piace combattere, non scrivere. Sono rimasto deluso quando non ho più avuto l’opportunità di combattere con Ryan e l’ho trovato divertente quando ha continuato a contattarmi sui social media dopo tutto ciò. Questo è quello che gli piace fare, e come lui a tanti altri, ma non a me“.

Linares e Garcia sono apparsi entrambi nella stessa serata targata DAZN del 14 febbraio scorso e, in quella occasione, entrambi hanno ottenuto una vittoria prima del limite, rispettivamente contro Carlos Morales e Francisco Fonseca, con l’obiettivo comune di incontrarsi. Ora però i piani sono cambiati radicalmente e Linares dovrà sfidare Javier Fortuna, già nominato sfidante obbligatorio del campione WBC Haney, con la speranza che il vincitore possa poi scontrarsi con il detentore della cintura WBC della divisione.

Garcia ha invece scelto di percorrere una strada parallela, trattando con il campione ad Interim WBC, Luke Campbell (20-3, 16KO). Chi uscirà vincitore da questo incontro dovrebbe ottenere una chance per il titolo.

Ho sempre pensato che fosse meglio starsene zitti e lasciare che fossero i match a parlare per te – ha proseguito Linares – solo perché siamo tutti bloccati non significa che dobbiamo sentirci in quarantena e ricorrere al combattimento online. Io mi sono allenato duramente, non ho bisogno di perdere tempo.

Capisco che pugili come Garcia o Haney abbiano bisogno di questa presenza online. Loro preferirebbero combattere su Twitter e Instagram piuttosto che sul ring. Ma dove sono adesso? Dov’è Garcia in questo momento? Penso stia ancora giocando online mentre io sono impegnato in allenamento per prepararmi a un vero match sul ring“.

Gomez: “Campbell un bel test per Ryan. Se lo batterà guadagnerà parecchio credito”

Condividi su:
  • 396
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

One comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X