fbpx

Linares positivo al Covid-19. Riuscirà a salire sul ring?

La ricerca di un’opportunità titolata nei pesi leggeri ha incontrato per Jorge Linares un nuovo ostacolo.  A quanto pare infatti il pugile venezuelano è stato trovato positivo al COVID-19, circostanza che rende assai difficile la realizzazione del suo prossimo match contro Javier Fortuna, previsto per il 28 agosto al Fantasy Springs Resort Casino di Indio, in California.

A segnalare la notizia è stato un responsabile della Teiken Boxing, società che promuove insieme a Golden Boy Promotions la superstar sudamericana, che in una breve dichiarazione ha informato il mondo della positività dell’atleta emersa in seguito a un test di routine rassicurando comunque tutti sulle sue condizioni:

“Jorge Linares, che aveva già un incontro programmato a Indio, in California, è risultato positivo al coronavirus. Abbiamo scoperto la positività dopo un test pre-match che è stato eseguito durante la preparazione, mentre stava ottenendo degli ottimi progressi in palestra. È sano ed estraneo a tutti i sintomi della malattia come febbre e perdita del gusto e dell’olfatto”.

Come conseguenza dei risultati del test, Linares dovrà svolgere i prossimi 10 giorni in quarantena obbligatoria. Il pugile del Venezuela attualmente vive e si allena a Tokyo dove sarà costretto dunque a rimanere almeno fino al 17 agosto.

Un altro intoppo per Fortuna, che con questa pandemia vede l’ombra dell’ennesima beffa. Infatti il pugile domenicano doveva affrontare l’inglese Luke Campbell il 17 aprile a Oxon Hill, nel Maryland. L’incontro doveva essere disputato per il titolo WBC dei pesi leggeri, ma saltò per via delle restrizioni negli spostamenti degli atleti in concomitanza con l’espansione della pandemia.

Il rinvio di Linares vs Fortuna, seppur probabile, non è ancora stato ufficializzato. L’entourage del pugile venezuelano si dice infatti convinto che l’atleta possa smaltire il virus in questo periodo di quarantena, ed essere quindi pronto per il match nella data prevista.

La notizia, oltre ad amareggiare gli appassionati che già pregustavano l’interessante confronto, si è rivelata pessima anche per il colosso giapponese Teiken Gym, che ora dovrà chiudere i battenti per pubblica sicurezza a causa di un contagiato. Il proprietario infatti ha dichiarato: “Siamo attualmente in attesa di istruzioni dal centro di salute pubblica. Teiken Gym sarà chiusa fino a quando l’istituto sanitario e i medici non ci daranno il via libera”.

Condividi su:
  • 152
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X