fbpx

Charlo vince ai punti contro Montiel e si conferma campione WBC

Al Toyota Center di Houston Jermall Charlo vince ai punti contro Juan Macias Montiel e conserva per la quarta volta in carriera il titolo di campione del mondo WBC dei pesi medi.

Match combattuto all’arma bianca da parte del pretendente al titolo, il messicano ha coraggiosamente resistito ai numerosi attacchi del campione rispondendo colpo sul colpo. Tuttavia si è esposto a notevoli rischi, specie nel quinto e sesto round dove ha rischiato seriamente di andare al tappeto. I tre giudici hanno assegnato l’incontro in modo unanime a Jermall Charlo (120-108, 119-109, 118-109).

Durante la conferenza stampa al termine della contesa, Charlo ai microfoni di Showtime ha dichiarato: “Ci vuole un vero guerriero per salire sul ring con me. Lui ha combattuto ogni round al massimo delle sue possibilità. Ho capito dai suoi occhi che era un vero guerriero fin dall’inizio e che voleva combattere. Non importa con cosa e come l’ho colpito, ha semplicemente accettato il confronto. Amo quello spirito.”

Un incontro decisamente interessante per il ritmo tenuto sul ring. In molti tra esperti e bookmaker avevano previsto una vittoria prima del limite di Charlo, ma invece il suo avversario si è rivelato particolarmente resistente. Nonostante l’enorme quantità di colpi subiti il messicano ha condotto un’eccellente nona ripresa dove è riuscito a trovare una serie di buone combinazioni.

Impressionante la tenuta atletica di Montiel che riesce ad assorbire i colpi devastanti del campione e rimane e trova l’energia per trovare un’ottima offensiva nei round finale, dove sembra avere una riserva d’energia supplementare. Charlo riesce ad assorbire i colpi del suo sfidante senza alcuna apparente difficoltà, nonostante il suo pretendente abbia nel KO la sua arma prediletta. Infatti Montiel su 22 vittorie ne ha ottenute 22 per KO.

Adesso tutti gli addetti ai lavori si chiedono quale sarà il prossimo obiettivo del campione WBC. Dopo la convincente prova contro Sergiy Derevyanchenko dello scorso settembre, in molti si aspettavano una sfida di riunificazione. Al momento gli altri due campioni dei pesi medi sono Gennady Golovkin, che possiede il titolo IBF, Demetrius Andrade, che detiene la cintura WBO, e Ryota Murata, campione WBA “super” di categoria. Mentre Golovkin e Murata stanno cercando di trovare un accordo per una sfida, lo statunitense campione WBO ha apertamente lanciato la sfida alla superstar messicana Saul Canelo Alvarez, che un tempo aveva parzialmente riunificato le cinture dei pesi medi. Che il campione WBC debba attendere nuovamente alla porta?

Condividi su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X