fbpx

Horn: “I bookmaker e il pubblico scelgono Tszyu? Dimostrerò chi è il vero favorito”

Tra non molto tornerà sul ring l’ex campione dei pesi welter Jeff Horn (20-2-1, 10 KO). Il 22 aprile si contenderà un posto per una chance mondiale, al limite però delle 154 libbre e in una sfida tutta australiana, con il talentuoso figlio d’arte Tim Tszyu (15-0, 11 KO). Una sfida molto attesa soprattutto dal pubblico di casa che supporta però molto il nuovo beniamino.
Nel 2017 Horn divenne una star per il suo Paese quando al Suncorp Stadium di Brisbane ottenne la sorprendente ma controversa vittoria contro Manny Pacquiao (62-7-2, 39 KO), allora detentore del titolo WBO dei welter. Una vittoria che fu vista come l’inizio di una rinascita per la boxe australiana. Tuttavia dopo quasi tre anni, il 32enn del Queensland crede che parte del suo pubblico gli abbia voltato le spalle:
“Molti miei fan si sono schierati contro di me e vogliono che Tim vinca. Capita. Molte persone mi hanno voltato le spalle. Potrebbero essere stanchi di vedere la mia faccia o di sentire la mia voce o qualcosa del genere. Forse quando sei ai vertici per troppo tempo, le persone poi si stufano di te e vogliono vedere una nuova faccia. Immagino che Tim sia quel nuovo volto che aspettavano”,  ha dichiarato Horn.
 
Al momento, anche i bookmaker però scelgono Tszyu: “Questo mi servirà da lezione. Continuerò a dimostrare di aver ragione, in un modo o nell’altro. Lui è il favorito, le quote sono per lui in questo momento, ma io la vedo diversamente. Io mi esprimo al meglio come sfavorito e non sarei potuto essere più felice quando ho scoperto che il favorito per questo match fosse lui. Significa che ora ho lo stimolo di dimostrarvi che il vero favorito sono io”.
Condividi su:
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X