fbpx

Jeff Horn vs Tim Tsyzu il 22 aprile: “Sarà una grande battaglia!”

I fan australiani hanno finalmente ricevuto l’ufficialità della sfida tra i due beniamini locali Jeff Horn e Tim Tsyzu. È stata la città di Townsville, ad assicurarsi l’evento tra i due superwelter: il 22 aprile al Queensland Country Bank Stadium i due si confronteranno in un incontro, sulla lunghezza delle dieci riprese, molto atteso dai fan. Dunque ci si aspetta che generi notevole interesse, tanto da riempire tutti e 25.000 posti, del noto stadio che solitamente ospita la squadra di rugby dei Cowboys del North Queensland.

Sul ring quella notte si confronteranno l’esperienza di Horn, ex campione WBO dei pesi welter, e la freschezza della nuova star in ascesa della categoria, l’imbattuto figlio d’arte (del campione e Hall of Famer Kostya)Tszyu jr.

Entrambi i combattenti arrivano a questa sfida sulla scia di significative vittorie: Horn ha vendicato la sua sconfitta per TKO di quattro mesi prima battendo Michael Zerafa a dicembre e Tszyu ha chiuso l’anno battendo Jack Brubaker in quattro round e mantenendo il proprio titolo IBF australiano.

Sia uno che l’altro hanno dovuto abbandonare alcune delle condizioni presentate in un primo momento, per rende possibile questa sfida. Infatti, Horn chiedeva una clausola di rivincita, mentre Tsyzu voleva che il match si svolgesse su dodici riprese. Entrambe le richieste sono state accantonate pur di trovare l’accordo tr loro.

“Sono un guerriero. Siamo pugili, dobbiamo essere pronti per una guerra. Bisogna dare tutto. Bisogna essere pronti a tutto sul ring. Non voglio fare previsioni, ma sto arrivando per dar battaglia, sto andando lì per vincere e dare tutto”, ha dichiarato Tim Tszyu.

Horn d’altro canto, dopo essere diventato campione del mondo contro Manny Pacquiao e aver perso poi il titolo contro Terence Crawford, è in cerca di riscatto e di una nuova chance: “Combatterà vendendo cara la sua pelle e così anche io, quindi sarà una battaglia violenta. Ho l’esperienza per indebolire e disinnescare le armi che ha Tim e ottenere questa vittoria. Non so cosa accadrà, che si tratti di una soluzione prima del limite o no. Siamo sempre alla ricerca di un knockout, ma una vittoria a punti è una vittoria”.

Condividi su:
  • 39
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X