fbpx

Il manager di Pacquiao: “No a Thurman, puntiamo..”

Il campione WBA dei pesi welter, Manny Pacquiao non vede l’ora di affrontare grandi combattimenti nel suo imminente futuro.

Il mese scorso al MGM Grand di Las Vegas, Pacquiao ha mostrato a tutti i critici che l’età è solo un numero, quando il pugile quarantenne ha vinto una Split decision, al termine di dodici round, contro l’imbattuto Keith Thurman strappandogli il titolo di super campione WBA.

Adesso molti stanno sfidando il filippino credendo di potergli strappare titolo e lo stanno sfidando pubblicamente. Tra questi c’è Thurman, che vuole una rivincita con Pacquiao nel prossimo futuro. L’ex campione WBA ha dichiarato di aver fatto una prestazione eccellente contro il filippino e la loro sfida sarebbe dovuta finire in pareggio. Quindi ha chiesto tramite TMZ sport, giornale molto noto negli stati uniti, al filippino di firmare il contratto per un nuovo incontro.

Un altro pugile che vorrebbe  sfidare il filippino è Jeff Horn, che nel 2017 ha vinto un match abbastanza controverso per UD contro Pacquiao strappandogli il titolo mondiale WBO.

Secondo Sean Gibbons, presidente della società che rappresenta Pacquiao, MP Promotions, non c’è interesse per una rivincita di Thurman o un secondo combattimento con Horn.

Gibbons ha dichiarato attraverso i media americani: “No. Nulla da dimostrare. Thurman ha avuto la sua chance. E abbiamo dimostrato di essere superiori. Poi Horn chi? Un altro ragazzo disperato. “

Due dei nomi che potrebbero interessare a Pacquiao sono l’ex campione del mondo Mikey Garcia e l’ex campione  Danny Garcia.

Gibbons chiude la sua intervista con un chiaro messaggio : “Vogliamo Floyd Mayweather, ma siamo sicuri che dopo una vittoria su Thurman non accetterà mai”.

Il filippino e il suo staff provano a muovere la volontà di Mayweather, anche se quest’ultimo ha chiarito il suo poco interesse sulla sfida.

Condividi su:
  • 12
  •  
  •  
  •  
  •  

2 commenti

  • Filippo

    Domanda: perché nei welter nessuno dei vari campioni di sigla lancia la sfida Bud Crawford? E’ solo una mia impressione o è vero che tutti lo vogliono evitare?

    • Federico Falzone

      Buongiorno Filippo, purtroppo per Crawford, a parte l’evidente talento del campione WBO, il pugile ha accordi televisivi che gli impediscono molte delle riunificazioni possibili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X