fbpx
Jermell Charlo

I risultati del weekend: Jermell Charlo devastante!

Si è concluso anche questo weekend pugilistico. Ieri notte, al Barclays Center di Brooklyn, Jermell Charlo (30-0, 15ko) ha difeso il titolo WBC dei super welter sbarazzandosi in poco meno di un round di Erickson Lubin (18-1, 13ko). Impressionante la prova di “Iron Man”, che ha spento in pochissimo tempo un match che alla vigilia sembrava poter essere scorbutico.

Tutto facile anche per Erislandy Lara (25-2-2, 14ko): il fuoriclasse cubano ha difeso l’IBO e la cintura “Super” WBA dei super welter dall’assalto di Terrell Gausha (20-1, 9ko). Al termine del match i giudici hanno assegnato la vittoria a Lara con i punteggi di 116-111 e due 117-110. Male Austin Trout (30-4, 17ko), sconfitto al decimo round dal campione IBF dei superwelter Jarrett Hurd (21-0, 15ko): il match è stato interrotto dall’angolo dell’ex campione WBA, in accordo col medico. Hurd era alla prima difesa del titolo, conquistato a febbraio contro Tony Harrison.

Per quanto riguarda la riunione californiana allo StubHub Center, Leo Santa Cruz (34-1-1, 19ko) ha demolito in otto riprese lo sfidante Chris Avalos (27-6, 20ko). Il messicano ha mantenuto il titolo WBA dei piuma in virtù di una prestazione straordinaria: ora, con ogni probabilità, “Terremoto” verrà opposto ancora una volta ad Abner Mares (31-2-1, 15ko), che nella stessa serata ha avuto la meglio su Andres Gutierrez (35-2-1, 25ko). Il match è stato interrotto al decimo round per ferita.

Infine, in Germania, è arrivata la terza sconfitta in carriera per Francesco Pianeta (34-3-1, 20ko): l’ex sfidante al titolo mondiale dei pesi massimi è stato sconfitto per tko al settimo round da Kevin Johnson (32-8-1, 16ko).

Condividi su:
  • 32
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X