fbpx

L’IBF invita Filip Hrgovic e Luis Ortiz ad avviare le trattative!

L’International Boxing Federation (IBF) ha inviato una lettera ai pesi massimi Filip Hrgovic e Luis Ortiz invitandoli ad avviare le trattative per un’eliminatoria mondiale. I due atleti avranno tre giorni di tempo per rispondere all’appello e accettare l’avvio dei negoziati, dopodiché, in caso di mancato assenso, la federazione provvederà a selezionare un altro nome tra quelli della sua graduatoria.

Filip Hrgovic non ha atteso nemmeno un minuto ad accettare la proposta. Il gigante croato è da diversi mesi alla ricerca di un avversario che gli consenta in caso di vittoria di ottenere l’agognato ruolo di sfidante ufficiale al titolo mondiale, una ricerca che fino a oggi non ha portato frutti. Anche quando il traguardo sembrava ad un passo e il team di Hrgovic si era già aggiudicato l’asta per organizzare una sfida con l’ex cruiser americano Michael Hunter, quest’ultimo ha dato forfait lamentandosi della borsa, a suo dire non adeguata, lasciando nuovamente il pugile di Zagabria col cerino in mano. Hrgovic ha dunque dovuto accontentarsi di incontri di rodaggio contro avversari di bassa caratura siglando nel 2021 due facili KO. Non c’è quindi da sorprendersi se il suo co-promoter Nisse Sauerland abbia reagito in maniera entusiastica alla chiamata dell’IBF:

“Sfida accettata da Filip Hrgovic! Ora parte un conto alla rovescia di tre giorni affinché anche Luis Ortiz accetti”.

Negli scorsi giorni del resto si era fatto sentire a riguardo lo stesso Hrgovic che con poche taglienti parole aveva avvertito il pugile cubano sui rischi che lo attendono:

“Ortiz verrà paralizzato dai miei colpi! La mia potenza sarà per lui una doccia fredda”.

Ora non resta che attendere la replica di “King Kong” che proprio due giorni fa ha ottenuto la 33esima vittoria della sua carriera professionistica mettendo KO lo statunitense Charles Martin dopo sei riprese non prive di brividi. Per due volte contato dall’arbitro, Ortiz ha dato la netta sensazione di aver intrapreso la via del declino avendo smarrito reattività, resistenza ai colpi e riflessi rispetto al suo apice, ma ha poi risolto la pratica travolgendo il rivale con la sua famigerata potenza. Vista l’età del cubano, che difficilmente potrebbe ambire ad altre opportunità prestigiose qualora si lasciasse sfuggire questa chance, è verosimile che il suo team accetti di fargli affrontare il gigante croato. Anche le dichiarazioni dello stesso Ortiz, rese pubbliche dopo la sua sfida con Martin, lasciano pensare al fatto che l’atleta di Camaguey voglia giocarsi al meglio il finale di carriera:

“Dicevano che ero vecchio, che Martin mi avrebbe battuto, ma avete visto tutti che King Kong starà qui ancora per un po’. Non so chi affronterò adesso, ma spero che il prossimo match avvenga presto. Non voglio e non posso perdere tempo. Credo di essermi guadagnato un buon match da disputare nel prossimo futuro”.

Luiz Ortiz mette KO Charles Martin dopo aver subito due atterramenti

Condividi su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

2 comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X