fbpx

Niente Tyson: il ritorno di Holyfield a giugno contro McBride!

L’ex campione del mondo dei pesi cruiser e dei massimi, Evander Holyfield tornerà sul ring il prossimo 5 giugno contro Kevin McBride. Anche questa volta, a quanto pare, il “terzo match” contro Tyson è rimandato. Quando Iron Mike lo scorso anno ha annunciato il rientro tra le sedici corde, a distanza di quindici anni dal suo ultimo incontro, fra tutti i nomi a lui accostati per la rentrée quello che è balzato subito in cima è stato quello del suo rivale storico, il “Real Deal” dell’Alabama. Tuttavia dopo tanto parlare il tutto si è concluso con un nulla di fatto. La sua prima esibizione è poi avvenuta, come è noto, contro il “Fulmine di Pensacola” Roy Jones Jr.

Dopo l’enorme successo riscontrato con l’evento di novembre, Tyson si è detto pronto a continuare la scia di match di natura esibizionistica. Il primo nome della lista per la sua prossima apparizione è stato di nuovo, almeno fino a questo momento, quello di Holyfield. I due si sono chiamati a vicenda numerose volte in questi mesi e le ultime notizie davano vicino il loro accordo ed invece il match sembra essere naufragato ancora. Il leader della piattaforma d’intrattenimento, Triller, che ha trasmesso il primo match di ritorno di Mike, ha infatti annunciato nelle scorse ore l’incontro (con round da due minuti e senza caschetto) tra Holyfield e il peso massimo di origini irlandesi Mc Bride, ossia l’ultimo avversario affrontato da Tyson.

“Abbiamo passato in rassegna tutti i pesi massimi, ma alla fine abbiamo deciso: chi meglio del ragazzo che ha mandato in pensione Mike Tyson?”, ha dichiarato Ryan Kavanaugh a boxingscene.com aggiungendo che nella rosa dei papabili c’erano anche Shannon Briggs e Roy Jones Jr. L’incontro verrà disputato nella notte in cui il campione unificato dei pesi leggeri Teofimo Lopez difenderà le proprie cinture dal suo sfidante IBF ufficiale George Kambosos e fungerà da supporto principale. I diritti di trasmissione dell’evento, che verrà diffuso in pay-per-view, ricordiamo, sono stati acquistati da Triller a una cifra da capogiro che si aggira attorno ai sei milioni di dollari.

Il servizio americano di video-making e social-networking ha fatto il suo “debutto” nel pugilato proprio grazie al ritorno di Mike Tyson con l’intento di sviluppare una nuova area della propria piattaforma e investire anche nello sport. Quando la liaison tra l’ex campione e Triller è stata annunciata, il rapporto tra loro è stato presentato come lungo ed esclusivo, ma invece lo scorso mese Tyson ha preso pubblicamente le distanze dalla piattaforma dichiarando di non non voler più combattere per loro. Kavanaugh dal canto suo, risponde sottolineando che Triller detiene però il diritto di prelazione sugli incontri di Tyson fino al 2023.

Stelle cadenti o ancora accese? Gli innumerevoli ex campioni che torneranno sul ring

 

Condividi su:
  • 145
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X