fbpx

Hearn: “Wilder non vuole AJ? Abbiamo: Fury, Whyte, Usyk e Pulev!”

Condividi su:
  • 46
  •  
  •  

Si prepara a difendere la sua corona mondiale unificata dei pesi massimi sul suolo statunitense per la prima volta al Madison Square Garden questo sabato ed il campione britannico è considerato ampiamente favorito contro lo sfidante messicano Andy Ruiz.

Gli allibratori infatti offrono una quota di 1/20 per la vittoria di Antonhy Joshua prima del limite. Ciononostante sia AJ che Hearn insistono nel sottolineare di non dover affatto sottovalutare l’avversario e che sicuramente lo spettacolo sarà assicurato.

Il londinese, che ha ottenuto 21 vittorie prima del limite sulle 22 da pro, nonostante lo scetticismo degli appasionati sul suo avversario, è determinato a fornire una prestazione di alto livello per colpire il pubblico americano e spera che l’incontro di sabato a New York lo possa avvicinare ad un eventuale superfight per la riunificazione.

Una prospettiva però che al momento si è ulteriormente allontanata ancora, quanto meno nella rapida successione o per quest’anno poichè mercoledì, come è noto, il campione WBC Deonaty Wilder ha dichiarato di aver concordato una rivincita con il cubano Luis Ortiz entro la fine dell’anno.

“AJ deve concentrarsi su questo: Wilder ha deciso che non vuole affrontare Joshua quindi dobbiamo pensare alla nostra carriera. Ruiz è insidioso e pericoloso, non si deve distarre, questo tipo di sfidanti possono spegnere le luci e rovinarti. Joshua deve rimanere concentrato perchè questo ragazzo farà di tutto per cercare di eliminarlo.

Questo è solo l’inizio. Ha Tyson Fury, Dillian Whyte, i due sfidanti obbligatori che probabilmente saranno Oleksandr Usyk e Kubrat Pulev, stiamo bene, gli avversari li abbiamo. Quello che volevamo era Deontay Wilder, ma se non vuole combattere, non c’è nulla che possiamo fare. Lasciamo perdere e ci concentriamo su ciò che altro possiamo fare”. ha dichiarato Eddie Hearn.

Supportaci :

2 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X