fbpx

Hearn: “Whyte torna in primavera, voglio Ruiz o Povetkin!”

Eddie Hearn vorrebbe Andy Ruiz Jr., sconfitto solo poche settimane fa da Anthony Joshua a Diriyah, come prossimo avversario di Dillian Whyte:

Il prossimo incontro di Dillian sarà in primavera. Adoro Andy Ruiz e adoro Alexander Povetkin. Per noi va benissimo fare questi match da 50 e 50, cosa che ha fatto per l’intera carriera, ma quando arriverà la chance mondiale? Questi incontri sono molto pericolosi, ma Whyte si è dimostrato all’altezza e adesso vuole grandi combattimenti perché se li è meritati.

Io sono deluso perché hanno già avuto una sentenza in cui hanno nominato Whyte obbligatorio per il vincitore di Fury-Wilder. Avevano deciso di sospenderlo. Sebbene nessun altro lo sospendesse, solo il WBC. Poi è stato cancellato tutto, ma deve aspettare fino al 2021. E poi arriverà il problema del franchise dopo quello e addio!” 

Difatti Whyte è stato sostituito come sfidante obbligatorio al titolo WBC  da Tyson Fury, che disputerà la sua rivincita con Wilder il 22 febbraio 2020. È vero anche però, che quando ‘The Body Snatcher’ è tornato sul ring in Arabia Saudita, nel sottoclou tra Joshua e Ruiz Jr, battendo ai punti il pugile polacco Mariusz Wach, ha mostrato una prestazione molto opaca che ha scatenato la stampa contro di lui e minanto le sue possibilità titolate.

L’opzione della sfida con Andy Ruiz è la più gradita agli appassionati, che nutrono diversi dubbi su Povetkin, che nonostante l’esperienza e il curriculum è apparso molto ridimensionato negli ultimi anni. Specie dopo l’ultima performance con Michael Hunter, con cui è riuscito a portarsi a casa soltanto un pareggio. Il pugile russo, dopo la sconfitta con Anthony Joshua, è relegato ai sottoclou in ottimi eventi, ma brama ancora una grande chance. Povetkin, che ha appena spento la sua quarantesima candelina, si appresta a chiudere la sua carriera, ma come sua stessa ammissione vorrebbe lasciare il ring con un ultima grande sfida.

 

Condividi su:
  • 12
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X