fbpx

Hearn: “Ruiz un pericolo per Joshua, lo scontro sarà di fuoco”

Condividi su:
  • 84
  •  
  •  

Mancano solo pochi giorni prima che il campione dei pesi massimi Anthony Joshua faccia il suo debutto negli Stati Uniti nella sfida del 1° giugno al Madison Square Garden di New York contro Andy Ruiz, sfidante sostituto (come ormai noto) di Jarrell “Big Baby” Miller.

Eddie Hearn, responsabile della Matchroom, l’ente promozionale del campione, a dispetto delle voci che danno la vittoria fin troppo facile per AJ, ha dichiarato invece di essere preoccupato per questo match e dallo stile di combattimento di Ruiz non favorevole a Joshua.

Queste le sue parole: “Ruiz ha uno stile scorbutico per AJ. Se guardiamo ad esempio i pugili che ha già affrontato, più piccoli rispetto alla sua stazza, come Takam e Povetkin, con loro ha faticato un po’, ha subito lo stile più sfuggente. Ruiz tra l’altro è molto più veloce di entrambi quei ragazzi. Probabilmente non ha il pugno duro come Povetkin, ma ha esplosività.

Quello che mi piace di Andy Ruiz è che non sente la pressione dell’opportunità che sta per avere questo week-end. Si divertirà. Vorrà usare la sua velocità di braccia, adottando uno stile simile a Mike Tyson. Proverà ad accorciare la distanza, lavorando con colpi al corpo di Joshua, per poi sparare ganci potenti al viso. Questo sarà uno scontro di fuoco. Joshua deve stare molto attento. Tutti parlano di Deontay Wilder, una grande riunificazione, e ci chiedono quando accadrà.  

Preoccupatevi di Andy Ruiz. È un problema e sabato lo troveremo sul ring. Quindi è il momento di dimenticare le altre trattative e di concentrarsi su quello che avverrà sul ring questo sabato”.

Tuttavia ovviamente Hearn vuole che Joshua reagisca con una prestazione esaltante alla recente vittoria, con un gran KO in meno di un round, del campione WBC dei pesi massimi Deontay Wilder contro Dominic Breazeale:

“La pressione è su Joshua. Abbiamo visto una grande esibizione da Wilder contro Breazeale una decina di giorni fa, ora Joshua deve rispondere. Deve dimostrare sul ring di essere il migliore, restituire il fuoco. Deve fare una prestazione di straripante contro Ruiz e vincere prima del limite”.

Supportaci :

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X