fbpx

Hearn: “Ruiz-Joshua II potrebbe cambiare la storia della boxe”

Eddie Hearn insiste col fatto che Andy Ruiz (che il 1 giugno scorso ha scioccato il mondo detronizzando Anthony Joshua) abbia firmato il contratto per l’attesissimo rematch contro il pugile britannico. L’incontro, secondo il manager britannico della Matchroom Boxing, si svolgerà in Arabia Saudita il prossimo 7 dicembre e potrebbe cambiare la storia della nobile arte.

Hearn ha deriso le voci che circolo insistentemente sui social riguardo a un possibile rifiuto del messicano di andare a combattere in Medio Oriente per difendere le cinture WBA, WBO, IBF e IBO dei pesi massimi.

Nonostante ciò che ho letto, entrambi i pugili hanno firmato il contratto che li metterà uno di fronte all’altro. Sono stati informati tutti gli organi di governo per le date e il luogo dell’evento“, ha detto Hearn.

Il combattimento andrà in scena in uno stadio appositamente costruito per l’evento, a Dariyah, nella periferia di Riyadh, la capitale saudita. Il progetto prevede che lo stadio abbia una capienza di 12000 spettatori, anche se, sempre a detta di Hearn, potrebbe essere ulteriormente ingrandita.

Il paese saudita ha un piano per far crescere questo sport. Nel passato recente, a Jeddah,  si è svolta la finale delle World Boxing Super Series tra Callum Smith e George Groves, e in seguito il match tra Amir Khan e Billy Dib.

Abbiamo avuto approcci dall’Arabia Saudita e dal Qatar – ha dichiarato Hearn – in passato abbiamo avviato una serie di conversazioni riguardo allo sviluppo della boxe in queste zone. Ho avuto la fortuna di assistere alle WBSS ed è stato fantastico, sia per la vivacità della folla sia per l’interesse che ponevano per questa disciplina“.

Per Eddie Hearn, questo match potrebbe cambiare per sempre la storia della boxe: “Per me questo evento potrebbe cambiare per sempre la storia della boxe. L’Arabia Saudita investirà su questi tipi di eventi e, con la popolazione che hanno, si potrebbero vedere grandi cambiamenti nelle dinamiche di questo sport. Ci saranno eventi e festival musicali attorno a questo evento“.

Condividi su:
  • 58
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X