fbpx

Hearn: “Haney tornerà ad ottobre. Vogliamo Gamboa o Fortuna”

Il campione WBC dei pesi leggeri, Devin Haney, cerca di rientrare sul ring dopo una lunga assenza dovuta prima ad un infortunio alla spalla e poi al COVID-19. Così Eddie Hearn, capo della Matchroom Boxing e suo manager, si sta concentrando sul prossimo incontro.

“Combatterà sicuramente il 3 ottobre negli Stati Uniti,” ha dichiarato il promoter britannico a IFL TV. “Stiamo parlando con Yuriorkis Gamboa e Javier Fortuna. Fortuna ha visto sfumare il match con Linares, quindi è anche lui un’opzione. Uno di questi ragazzi è più probabile per essere il prossimo sfidante di Devin Haney  ad ottobre. Adesso Haney è nella posizione in cui vuole i grandi test e le grandi sfide”.

“Viene fuori da un anno di inattività con un’operazione alla spalla” ha continuato Hearn. “Quindi normalmente prenderesti una sfida più facile, ma non esiste in questo momento. Allora ha capito e ha detto: ‘Sai una cosa? Dammi una vera battaglia’. E Fortuna e Gamboa lo sono, sono una vera sfida per Devin. Così dovremmo vedere”.

Il 21enne Haney ha avuto un 2019 intenso, vincendo 4 dei suoi ultimi 4 incontri disputati e vedendo il suo titolo “ad interim” elevarsi a WBC vero e proprio, dopo che la prestigiosa sigla ha promosso Vasyl Lomachenko a Franchise Champion. Il talento statunitense ha trionfato nell’ultimo anno con pugili solidi come Xolisani Ndongeni, Antonio Moran, Zaur Abdullaev e Alfredo Santiago.

Nel suo incontro con Santiago a novembre, concluso con una vittoria schiacciante ai punti del pugile statunitense, Haney ha subito un infortunio alla spalla che lo ha lasciato fuori da qualunque possibile match. Poi il coronavirus ha bloccato lo sport, quindi nonostante il suo recupero Haney ha dovuto attendere nuovi eventi.

Haney: “Sembra destino: Floyd può insegnarmi così tanto, è ancora incredibile”

Condividi su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X