fbpx

Hearn: “AJ? Meglio abbandonare WBO e IBF, che avere miseri incontri”

Il promoter di Anthony Joshua (23-1, 22KO), Eddie Hearn, ormai stufo dell’atteggiamento degli enti di sigla WBO e IBF, che temporeggiano nel decidere i nomi degli sfidanti al titolo per il 2020, ha dichiarato che per il suo assistito sarebbe meglio abbandonare le cinture, piuttosto che attendere una decisione.

Il numero uno della Matchroom Boxing spera di liberare il campione del mondo britannico da inutili sfide obbligatorie in modo tale da decidere in autonomia quale avversario affrontare. Hearn ha sottolineato come Wladimir Klitschko abbia perso molto in tempo in passato a difendere il titolo contro pugili come Tony Thompson. Se Klitschko non avesse vinto tre titoli mondiali in una volta sola, sarebbe stato libero di affrontare sfide più avvincenti e che avrebbero reso felici anche i fan.

Questa attesa mi fa pensare. E se Joshua lasciasse queste cinture? Basta avere il WBA – ha dichiarato Eddie Hearn – importa davvero? Voglio dire, sarà ancora il campione del mondo dei massimi e sarà ancora un grande nome di questo sport, in grado di dar vita alle sfide più emozionanti.

Ecco perché Klitschko (Wladimir, ndr) ha così tanti miseri incontri. Ha avuto due volte Thompson come sfidante obbligatorio. AJ non vuole lasciare nessuna cintura e vuole combattere contro chiunque, ma quello che io penso sia ingiusto è il diktait dei due organi di governo (WBO e IBF) che impone di scegliere una delle due cinture.

Un match con Pulev? Io penso che se non accetterà la nostra offerta sarà costretto ad affrontare Adam Kownacki per il titolo vacante (IBF, ndr) per circa un milione di dollari, e potrebbe essere sconfitto in entrambi i combattimenti“.

Riguardo il futuro, Hearn ha detto che un match con Wilder potrebbe prendere forma più avanti, escludendo un confronto per il nuovo anno. Piuttosto, per il 2020 il promoter britannico si aspetta dei match con Usyk e Pulev.

 

Condividi su:
  • 82
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X