fbpx

Hearn: “Joshua-Fury il 14 agosto in nuovo stadio. Qualcosa che sconvolgerà il mondo!”

Eddie Hearn continua a rivelare dettagli sull’attesa sfida di riunificazione tra i due campioni dei pesi massimi britannici Anthony Joshua e Tyson Fury e a sostenere che ormai è cosa fatta. Manca la fatidica ufficialità, ma a quanto pare l’incontro si dovrebbe tenere il prossimo 14 agosto, così da permettere all’allenatore di AJ, Robert McCracken di seguire nelle settimane precedenti la squadra olimpica a Tokio.

Lo scorso mese il numero uno della Matchroom Boxing aveva infatti rivelato che il lasso di tempo prescelto dai finanziatori per la realizzazione dell’incontro che eleggerà il re assoluto della classe regina, era quello che va dal 24 luglio al 7 agosto. In quell’occasione, il promoter di Essex aveva dichiarato che, nonostante la concomitanza dei Giochi Olimpici, non vi era altra scelta, se non quella di adattarsi. Anche se questo però avrebbe potuto creare qualche grattacapo ad AJ visto che il suo coach è anche il direttore tecnico della nazionale inglese.

Qualcuno sta spendendo un sacco di soldi per questo, quindi dobbiamo andare quando ci dicono”, erano state le sue parole. Alcune indiscrezioni riferiscono di un’offerta da addirittura 150 milioni di dollari. Tuttavia adesso Hearn parla di un nuovo compromesso trovato e di una data che sembra essere quella definitiva. L’affare è stato concluso con gli stessi investitori sauditi del rematch tra Joshua e Ruiz Jr che per la storica battaglia vorrebbero qualcosa di ancor più speciale di quella volta.

“Vogliono costruire un nuovo stadio. Hanno delle opzioni al chiuso, ma ad agosto alle 23 ci saranno circa 23 gradi. Vogliono creare qualcosa di molto, molto speciale. L’ultima volta hanno costruito uno stadio per l’incontro con Andy Ruiz in sole 7 settimane e con 18.000 posti. Questo avrà una configurazione simile. Ripeto, hanno l’opportunità di tenerla al chiuso, ma vogliono creare qualcosa che sconvolgerà il mondo. Vogliono costruire uno stadio solo per questa sfida!”.

Hearn: “Non possiamo permetterci incontri di m***a! La boxe deve crescere”

Condividi su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X