fbpx

Hearn: “Fury andrà via dalla boxe, credo non abbia più fame”

Secondo il promoter di Matchroom, Eddie Hearn, Tyson Fury potrebbe ritirarsi dalla boxe.

Il “Gipsy King” è stato coinvolto di recente in diverse angle di wrestling, e ha in programma un incontro contro il combattente WWE Braun Strowman il 31 ottobre in Arabia Saudita, “match” che farà parte della seconda edizione dell’evento in pay-per-view “Crown Jewel”, organizzato dalla World Wrestling Entertainment.

Inoltre, un’altra fresca notizia, è quella del suo coinvolgimento anche nel mondo della musica. Difatti gli scorsi giorni, il cantante britannico Robbie Williams ha dichiarato di avere un singolo in uscita a Natale in collaborazione con Tyson Fury!

Date le tante opportunità al di fuori del mondo della boxe, secondo Hearn, è possibile che i giorni in questo sport per Fury siano ancora contati poichè gli incassi delle sue attività al di fuori del ring potrebberlo portarlo a non avere più bisogno della boxe per avere una vita più dignitosa.

Ma soprattutto Hearn crede che Fury non abbia più lo stesso desiderio di combattere adesso. Potrebbe preferire stare lontano dai possibili colpi pesanti che si subiscono durante un incontro tra due pesi massimi, come quelli subiti contro il campione WBC Deontay Wilder, e accontantarsi di divertirsi con la WWE e far soldi facili.

“Senti, Tyson sta andando alla grande in questo momento, sta provando tante cose”, ha detto Hearn a IFL TV. “Sta uscendo un suo singolo di Natale, sta partecipando ad un evento WWE, la sua testa per il pugilato è completamente persa ora, ma impegnata e viva lo stesso, quindi buona fortuna a lui. Però penso che stia meditando di andare via.

Penso davvero che si stia guardando allo specchio e pensando: ‘Ho fatto un bel po’ di sterline negli ultimi combattimenti, mi sto godendo la vita’. E che stia stia guardando questo altro mondo e dicendo: ‘Sai cosa? È molto più divertente che farmi prendere a pugni la testa e andare in campo’. Sono sicuro che combatterà di nuovo ovviamente, ma non credo che abbia più fame. È difficile perché all’improvviso ha guadagnato tantissimi soldi”.

Dopo la prestazione contro Otto Wallin del 14 settembre, in cui l’inglese ha rimediato un bruttissimo taglio alla terza ripresa che lo ha costretto a ben 47 punti di sutura, alcuni addetti ai lavori hanno sollevato interrogativi sul rematch contro Wilder: i colpi devastanti del campione WBC potrebbero riaprire facilmente la ferita ed una sconfitta rallentare la carriera di Fury.

Hearn ha continuato: “Sta impazzando a Los Angeles, sale sul ring, fa tutte queste cose imbarazzanti con i ragazzi della WWE, e tutti lo adorano. Penso che sia una geniale mossa di marketing. Poi ha la cosa con Robbie Williams. Insomma. Non credo che abbia la stessa fame che aveva sicuramente prima del match con Klitschko e persino prima di Wilder.

Tutto quello che ha fatto, tornare dalla depressione, dall’obesità, si è rimesso in grande forma e in uno stato d’animo eccezionale. Questo è probabilmente il suo più grande risultato, davvero. Ha vinto il titolo mondiale dei pesi massimi e avuto tante grandi prestazioni, ma il suo più grande successo è essersi reso di nuovo felice, in forma e in buona salute”.

Condividi su:
  • 116
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X