fbpx

Haney verso Linares: “Ci saranno i fuochi d’artificio. Vedrete il miglior combattente del pianeta!”

Il campione WBC dei pesi leggeri, Devin Haney è pronto alla sfida più importante della sua carriera. Il prossimo 29 maggio alla Michelob Ultra Arena di Las Vegas difenderà il proprio titolo contro il forte pugile venezuelano, ex-iridato in tre divisioni, Jorge Linares. Per lo statunitense si tratterà della sua terza difesa della cintura dopo quella contro Alfredo Santiago e Yuriorkis Gamboa, diventata nel 2019 da interim a regular con la nomina di Vasiliy Loamchenko a franchise champion. Arrivato a gli ultimi dieci giorni prima del grande incontro dichiara:

È stato un training camp di otto settimane fantastico. Ho iniziato a Las Vegas, con dello sparring leggero, poi sono andato alla Bay Area. Ho trascorso tre settimane ad allenarmi con Victor Conte e Remi Korchemny della SNAC. Le settimane rimanenti sono stato a Las Vegas, a fare un ottimo lavoro di sparring con professionisti locali che hanno spinto al massimo. Sono pronto! Il mondo vedrà che sono il miglior combattente del pianeta.

Linares è un grande pugile, che ha ancora molte energie nel suo serbatoio. Ha conquistato tre titoli mondi in tre categorie di peso diverse, quindi sarà il passo più importante della mia carriera. Ho piena fiducia in mio padre Bill Haney, che è il mio allenatore, sappiamo esattamente cosa serve per vincere il 29 maggio. Le mie abilità sono su un altro livello e adotterò degli accorgimenti tecnici per dominare e vincere questo incontro. 

Questa è la più grande battaglia della mia carriera. Una vittoria contro Linares dovrebbe farmi guadagnare molto rispetto. Tutti sanno che Linares è un combattente pericoloso e vincere questa lotta darebbe più motivi a tutti i giornalisti, i fan e gli addetti ai lavori per spingere la riunificazione tra me e Teofimo Lopez, o almeno una difesa titolata contro Ryan Garcia. 

Las Vegas è dove attualmente risiedo. Sono entusiasta di avere l’opportunità di combattere di fronte alla mia famiglia e agli amici. Ho combattuto a Las Vegas solo un paio di volte nel 2016, prima di diventare un campione del mondo. Sono pronto al 100 % per presentarmi e regalare spettacolo. Las Vegas è la mecca dei più grandi match di pugilato e per me questo è solo l’inizio. Ora che le restrizioni del COVID si stanno allentando, incoraggio tutti i fan a uscire e godersi una grande serata di boxe. Ci saranno dei fuochi d’artificio.”

Lopez su Haney: “Cerca di paragonarsi a Floyd, ma metterò il suo c*** giù!”

Condividi su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

One comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X