fbpx

Gomez: “L’avversario di Canelo per maggio è certo: il nome sorprenderà tutti”

Eric Gomez rivela che il prossimo avversario di Canelo sorprenderà tutti.

Sono rimasti praticamente poco più di due mesi prima del prossimo appuntamento della stella messicana, che ritornerà in scena il 2 maggio come di consueto in concomitanza delle celebrazioni per il fine settimana del Cinco De Mayo, e ancora si attende di scoprire chi avrà di fronte a sé questa volta.

Ma il presidente della Golden Boy Promotions ha rivelato ieri ai microfoni di Fino Boxing, che la fine dell’attesa è molto vicina e che la scelta stupirà tutti: “Un annuncio arriverà a breve. Preferirei non dire chi sia in questo momento, ma siamo molto vicini alla conclusione di un accordo. Ci sono alcuni dettagli finali che devono essere elaborati ancora, ma il nome sorprenderà tutti. L’avversario è certo ed è uno dei top fighter del pugilato. In realtà è un’ottima sfida e anche un incontro molto pericoloso per Saul. Molto pericoloso, ma è quello che voleva e contiamo di annunciarlo molto presto e da un momento all’altro”.

Inoltre Gomez ha proseguito il suo discorso parlando anche della difficoltà riscontrata per giungere ad una scelta in merito alle richieste esose da parte degli avversari di Canelo di cui si è parlato di recente: “Io credo che lo sappiano, ma che cerchino di trarre vantaggio dal fatto che lui guadagni così tanti soldi. Per quanto li riguarda, si apprestano a guadagnare la borsa più alta della loro carriera, che è ciò che dovrebbe avvenire per chi affronta Canelo Alvarez. Ma alcuni hanno una concezione troppo alta del proprio valore e si accorgeranno molto presto che si stanno sovrastimando e che finiranno col non combatterci affatto”.

Probabilmente queste sue parole escludono definitivamente sia il campione WBO dei supermedi Billy Joe Saunders, che quello WBA “super” Callum Smith. Un avversario che invece il presidente personalmente non escluderebbe è Gennadiy Golovkin, che tuttavia per maggio non sarà disponibile: GGG ha in ballo la difesa obbligatoria del suo titolo IBF dei pesi medi contro Kamil Szeremeta che a causa di un suo infortunio al polpaccio è stata rinviata e forse verrà disputata proprio a maggio. Indisponibile adesso, ma a settembre invece chissà, e Gomez ci spera:

“Penso che tutti vogliano vedere quella sfida. Ci sono molti fan che sperano ancora nella trilogia e non ne hanno avuto abbastanza dei primi due incontri. Entrambi i combattimenti sono stati molto emozionanti, grandiosi in ogni minuto di ogni round, in ogni secondo. Penso che quando hai così tanto interesse per una sfida del genere, ci sarà molta pressione pur di farla accadere. Alla fine però, tutto dipenderà da Canelo. Si è guadagnato il diritto di decidere se vuole affrontarlo o meno. Personalmente, mi piacerebbe vederla. E penso che Canelo potrebbe fermarlo prima del limite ora, ma alla fine dovrebbe essere lui a decidere”, ha concluso.

 

Condividi su:
  • 151
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

2 comments

  • Pierpaolo

    Tutti hanno paura di Alvarez. Vogliono incontrarlo solo per spremere soldi.

  • Paolo

    È un ottimo pugile ma troppo protetto. Non ne avrebbe bisogno, ma in tal caso, senza i verdetti molto discutibili che ha avuto a suo favore, avrebbe un record con qualche sconfitta in più. Sicuramente da un punto di vista prettamente mediatico è l’erede di Mayweather, da cui ha anche imparato a scegliere gli avversari nel modo e nei tempi giusti per avvantaggiarsi nelle sfide.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X