fbpx

GGG: “Perchè parlare di Saunders? Siamo seri, mi serve di meglio”

Gennady Golovkin, durante un’intervista ai media americani, ha dichiarato di non avere interesse per una sfida con il neo campione WBO dei supermedi (ed ex campione dei medi) e Billy Joe Saunders o l’attuale WBO dei medi Demetrius Andrade in questo momento. GGG ha detto che tutti dovranno innanzitutto aspettare prima la sfida con Steve Rolls. In più dopo questo incontro, GGG è sempre orientato verso la terza sfida contro Saul Canelo Alvarez per rivendicare la sconfitta subita lo scorso settembre a Las Vegas.

Il 37enne kazako per riuscire a sconfiggere il messicano, ha deciso di voler provare a mettere in pratica gli allenamenti del nuovo trainer Johnathon Banks, il quale è convinto che applicando alcuni cambiamenti al suo stile offensivo, scagliando maggiori colpi e pressando molto di più, Golovkin possa farcela e che Canelo non sarà in grado di tenere il passo con il ritmo più veloce.

“Non parliamo di Saunders. Perché parlare di Saunders? Se qualcuno vuole combattere, lo prenderemo in considerazione. Si dovrebbero mettere in fila. Forza ragazzi, non è serio. Se volete parlare seriamente, fatemi una domanda seria. C’è una lista. Quindi chiunque sia interessato a sfidarmi, lo prenderemo in considerazione. C’è un numero impressionante di persone che potrebbe sfidarmi combattere. Dovrebbero allinearsi tutti.

Mi sento un adolescente. Ho un nuovo allenatore, un nuovo insegnante. Questa è una sensazione nuova. È tutto totalmente diverso rispetto a quello con il precedente allenatore, Abel Sanchez. Non è passato molto tempo, un mese. Ma sento una grande differenza. Cambierò il mio stile”.

Non è tardata la risposta di Saunders che ha usato svariati tabloid inglesi per rispondere allo snobismo del pugile kazako nei sui confronti insultandolo e mostrando pubblicamente un vecchio messaggio del 2017 da cui si evince come fosse stato proprio il suo entourage a cercare l’inglese in passato e non viceversa.

Dopo la vittoria di GGG su Jacobs si era parlato infatti di un match di riunificazione tra i due, ma un’idea che si concluse con un nulla di fatto poichè fu preferita la sfida contro Canelo. Ciò nonostante però è innegabile che da allora le priorità del kazako sono cambiate moltissimo, oltre al fatto che Saunders è appena diventato campione sì, ma nelle 168 lb. Cosa che a Golovkin poco interesserebbe.

Condividi su:
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X