fbpx

Gennady Golovkin firma per DAZN: 6 match per lui!

Condividi su:
  • 277
  •  
  •  
  •  

La notizia era nell’aria ma il continuo protrarsi delle trattative aveva generato una certa preoccupazione tra i numerosi fan del fortissimo picchiatore kazako Gennady Golovkin, impazienti di conoscere il destino del proprio beniamino. Ora la conferma di ciò che ci si aspettava è finalmente giunta: GGG ha trovato il sospirato accordo con il network televisivo DAZN e combatterà per ben sei volte nell’arco dei prossimi tre anni.

L’accelerazione decisiva si è avuta nella notte tra giovedì e venerdì, cosicché questa mattina la notizia ha assunto i crismi dell’ufficialità con tanto di conferenza stampa annunciata per lunedì a Los Angeles, appuntamento che consentirà di diffondere ulteriori dettagli.

Quanto è trapelato per il momento riguarda il mese del probabile debutto di Golovkin sotto i riflettori del colosso televisivo che non molti mesi fa si è accaparrato i diritti delle performance di Saul Alvarez e che avendo già sotto contratto Daniel Jacobs e Demetrius Andrade sta facendo piazza pulita nella categoria dei pesi medi. GGG combatterà a giugno negli Stati Uniti contro un avversario ancora da definire. Molto probabilmente non si tratterà di un atleta di primissima fascia poiché l’intenzione generale per la gioia degli appassionati è quella di organizzare una terza sfida con Alvarez a metà settembre.

Naturalmente i piani potrebbero saltare qualora Daniel Jacobs il 4 maggio facesse uno “scherzetto” alla star messicana sovvertendo i propnostici. In quel caso Canelo otterrebbe un immediato rematch e Golovkin sarebbe costretto a mettersi in coda per provare a riconquistare le sue cinture. A quel punto diventerebbe un’ipotesi estremamente concreta una sfida al già citato Andrade che essendo in possesso della cintura WBO ed essendosi già dichiarato disponibile ad affrontare il kazako, diventerebbe in automatico il bersaglio ideale in attesa della totale riunificazione.

La situazione resta dunque molto fluida ed incerta ma un passo di fondamentale importanza è stato fatto: ora sappiamo con certezza che Gennady Golovkin non ha alcuna intenzione di ritirarsi e che al contrario è pronto a tornare nella mischia per inseguire il tetto del mondo lasciato tra vibranti polemiche dopo la doppia sfida al cardiopalma col suo acerrimo rivale messicano. Riuscirà a mantenersi competitivo ai massimi livelli per i prossimi tre anni nonostante le 37 candeline che spegnerà il mese prossimo? A rispondere potrà essere come al solito soltanto il ring e noi avremo il piacere di scoprirlo in diretta televisiva!

 

Supportaci :

1 commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X